Baccala con le patate

Baccala con le patate,come promesso ecco la ricetta!Dopo il baccala fritto,baccalà con arancia e il baccalà con pomodorini non potevo non postare anche questa ricetta,la mia preferita poi!!Provate questa variante vi piacerà molto anche a voi!Adatta per il periodo di quaresima

 

Baccalà con le patate

500gr di filetto di baccalà

600gr di patate

100gr di pomodorini

1 costa di sedano

Mezza cipolla

 

 

Procedimento:

Comprate il filetto di baccalà salato e mettetelo a bagno in una capiente ciotola piena d’acqua per fargli perdere il sale in eccesso

Lasciate il baccalà a bagno per 3 giorni e cambiate l’acqua mattina e sera

Sbucciate le patate lavatele, fatele a spicchi e tenetele da parte

Lavate i pomodorini, tagliateli a metà e poneteli da parte

Tagliate la cipolla  a fettine sottili e il sedano lavato a pezzettini piccoli

In una capiente padella mettete l’olio con la cipolla,il sedano,le patate e i pomodorini e fate insaporire,coprite con l’acqua e lasciate cuocere per 15 minuti

Aggiungete anche il baccalà e fate cuocere per 30 minuti,o comunque finchè non inizia ad aprirsi

A cottura ultimata assaggiate il baccala con le patate,se occorre salate e servite

 

ricette con il baccalà

 

 

 
Precedente Pasta con rana pescatrice Successivo Focaccia di patate

18 thoughts on “Baccala con le patate

  1. Eh no…. da buona mezzo-vicentina non posso apprezzare il tuo baccalà!!!
    Non si fa così e poi ci vuole la polenta!!!!!!!!! prrrrrrrrrrrrrrrrrrrr
    Scherzo ovviamente….. 🙂
    P.S. Mattia ti ha inviato la richiesta di amicizia!?!?!?!? ahahahhahahaha

  2. meraviglia! uno dei piatti preferiti del mio papà, a casa da piccola il venerdì era un rito…ciao tesoro mi fai sempre tornare indietro con i ricordi grazie alle tue ricette <3

  3. Elisabetta il said:

    Questo è perfetto per la vigilia di Natale, a casa mia si fa sempre il baccalà fritto, ma bisogna pur cambiare ogni tanto… bacioni

  4. ma nooooooooooooooooooo .. no no non puoi farmi vedere un piatto così ..ì ì ….. troppoooooo..o o….. buonoooo..ono ono …. scusa l’eco, ma da quà su per farmi sentire da te devo urlare … iihhiii 😀

Lascia un commento

*