Ricett@rio

Supplì

Il riso sotto forma di supplì nella loro versione classica con sugo di pomodoro ed un cuore di mozzarella, impanato e fritto…. Buono, croccante può essere anche un modo gustoso per riciclare anche altri avanzi….

Ingredienti

Riso Carnaroli 500 g

Sugo di pomodoro q.b.

Mozzarella 120 g

Uova 1

Pangrattato q.b.

Farina 00 q.b.

Olio di semi di girasole q.b.

Sale q.b.

Procedere innanzitutto a cuocere il riso in abbondante acqua salata.

Quando il riso è cotto, scolarlo e condirlo con il sugo di pomodoro.

Preparare tre recipienti distinti e mettere rispettivamente in uno l’uovo sbattuto con un pizzico di sale, in un secondo la farina ed in un terzo ancora il pangrattato.

Prelevare una manciata di riso e formare dunque delle polpette comprimendolo e posizionare nel cuore di ciascuna di esse un pezzetto di mozzarella(circa grande quanto una noce). Dare quindi la forma al supplì allungando delicatamente la polpetta di riso, eventualmente facendola rotolare su un piano.

Passare quindi il supplì ottenuto prima nella ciotola della farina, passarlo quindi in quella con l’uovo ed impanarlo infine con il pangrattato.

Terminata la preparazione di tutti i supplì occorrerà friggerli in abbondante olio caldissimo; i supplì saranno cotti al punto giusto quando lo strato esterno sarà dorato ed il cuore di mozzarella sarà fuso.

I supplì (definiti al telefono proprio per questa mozzarella filante come i cavi telefonici) sono ottimi da gustare caldi, ma si possono comunque conservare per alcuni giorni….

Se le ricetta dei supplì vi è piaciuta e volete restare aggiornati su ogni pubblicazione e nuova ricetta, potete seguirci alla pagina Facebook Ricettario oppure attivare le notifiche.