Ricett@rio

Castellane con piselli e crema di zafferano

Aprile è il mese giusto per gustare i piselli in tutta la loro dolcezza, si utilizzano dopo averli scottati in acqua non salata per non alterare il loro gusto delicato e non indurirli. Le castellane con piselli e crema di zafferano sono un esempio di come valorizzare questo delizioso ortaggio con un primo piatto semplice da realizzare….

Ingredienti 4 persone
Pasta di semola di grano duro (qui castellane) 350 g
Piselli freschi sgranati 300 g
Panna fresca 2 dl
Zafferano (pistilli un pizzico, bustina 1 )
Maggiorana q.b.
Scalogno 1
Mandorle in granella  30 g
Burro q.b.
Sale e pepe

Cuocere i piselli sgranati in acqua bollente per circa sei minuti quindi scolarli; sbucciare e tritare lo scalogno, appassirlo in un tegame largo con due noci di burro, unire i piselli e lasciarli insaporire per alcuni minuti.
Aggiungere dunque la panna e cuocere per due minuti regolando sale e pepe, aggiungere per ultimo lo zafferano e spegnere il fuoco.

Mescolare e lasciare riposare.
In una padella antiaderente tostare la granella di mandorle senza alcun condimento e tenerla da parte con un ciuffetto di maggiorana lavato ed asciugato.
In abbondante acqua salata cuocere le castellane e scolarla lasciandola piuttosto umida; trasferirla nel tegame con i piselli e cuocere a fuoco vivace per alcuni istanti aggiungendo in ultimo la granella e la maggiorana.

Servire subito le castellane con piselli e crema di zafferano.
Per restare sempre aggiornati su ogni pubblicazione potete visitare la pagina Facebook Ricettario e lasciare il vostro like, grazie!