Torta della nonna

La torta della nonna è uno dei classici della pasticceria tradizionale casalinga. Di origine toscana, in particolare aretina, è un vero e proprio scrigno di sapore e dolcezza. Il contrasto fra la consistenza della frolla e la morbidezza del cuore alla crema pasticcera al limone la rende davvero unica. Il tocco finale è dato dei pinoli e dello zucchero a velo.

Esistono due versioni di torta della nonna: una prevede che i pinoli siano stesi direttamente sulla crema pasticcera, l’altra prevede invece uno strato di frolla in superficie sul quale andrà poi sistemata la frutta secca. Qual è la vera? Sembra lo siano entrambi! A voi la scelta!

Per la ricetta ho utilizzato le Uova Gourmet di Centrale del Latte di Brescia: si caratterizzano per il colore rosso/giallo del tuorlo ottenuto da galline ovaiole alimentate con mangimi senza coloranti artificiali. Il colore del tuorlo così intenso le rende ideali per preparare pasta e dolci fatti in casa.

Le uova Gourmet di Centrale sono solo uova lombarde raccolte e consegnate tutti i giorni. La vicinanza tra la distribuzione ed il consumo assicurano quindi una freschezza imbattibile.

Per non perderti nessuna ricetta seguimi sui social:

INSTAGRAM: ricettedimaria
FACEBOOK: Le ricette di Maria
PINTEREST: Ricette di Maria

Torta della nonna
Torta della nonna
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta frolla (stampo da 24 cm di diametro)

450 g farina 00
200 g burro (freddo)
155 g zucchero
2 uova
1 bustina vanillina

Per la crema pasticcera

500 ml latte intero
100 g zucchero
50 g amido di mais (maizena)
4 tuorli
q.b. scorza di limone (non trattato)

Per decorare

15 g pinoli
q.b. zucchero a velo

Strumenti

Passaggi

1. Per prima cosa prepariamo la crema pasticcera. Vi rimando a questo link per vedere i passaggi.

Mettiamola da parte e procediamo con la frolla.

Torta della nonna
Torta della nonna

2. In una ciotola sabbiamo la farina con il burro a pezzetti. La sabbiatura è una procedura essenziale per la buona uscita della frolla: consiste nell’andare a pizzicare con la punta delle dita il burro, andandolo ad unire con la farina.

3. Aggiungiamo la vanillina, lo zucchero e le uova. Impastiamo con le mani molto velocemente fino a formare un panetto omogeneo. Avvolgiamolo nella pellicola e poniamolo in frigorifero per almeno 30 minuti.

4. Imburriamo e infariniamo uno stampo da 24 cm di diametro. Con un mattarello, stendiamo metà frolla ad uno spessore di circa 3-4 mm e andiamo a rivestire la tortiera. Bucherelliamo la base con i rebbi di una forchetta.

Torta della nonna
Torta della nonna

5. Versiamo la crema pasticcera, livelliamola e andiamo a sigillare la torta con la restante pasta frolla. Bucherelliamo la superficie, spennelliamola con dell’albume e cospargiamola di pinoli.

6. Inforniamo a 160° in forno statico per circa 50 minuti nel piano più basso. Se dovesse diventare dorata, proseguiamo la cottura con un foglio di stagnola in modo da creare omogeneità di calore nella torta. Portiamo poi il forno a 180°C per i restanti 5-10 minuti. Sarà cotta appena si dorerà!

7. Sforniamo e lasciamola intiepidire. Spolverizziamola di zucchero a velo prima di servirla!

Torta della nonna
Torta della nonna
/ 5
Grazie per aver votato!