Tartufini salati di mortadella e pistacchi

Un aperitivo sfizioso, veloce e fresco sono questi tartufini di mortadella e pistacchi.
Si tratta di mini bocconcini formati da una pasta di mortadella e ricotta, impanati nella granella di pistacchi. L’abbinamento mortadella-pistacchio è uno dei più antichi, proprio intramontabile e irresistibile.

Questi tartufini devono essere conservati in frigorifero ed estratti solo poco prima della consumazione. Si conservano per 1-2 giorni in frigorifero.

Per non perderti nessuna ricetta seguimi sui social:
INSTAGRAM: ricettedimaria
FACEBOOK: Le ricette di Maria
PINTEREST: Ricette di Maria

tartufini salati mortadella
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo45 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gmortadella
  • 250 gricotta
  • 80 gpistacchi non salati
  • q.b.sale

Preparazione

  1. 1. Tagliamo a listarelle le fette di mortadella e frulliamole con l’aiuto di un mixer.

  2. tartufini salati mortadella

    2. Aggiungiamo la ricotta e frulliamo ancora tutto insieme, assaggiamo e sistemiamo di sale. Mettiamo in una ciotola e poniamo in frigo per 45 minuti a riposare.

  3. 3. Nel frattempo riduciamo i pistacchi in granella. Possiamo sempre servirci di un mixer o utilizzare un coltello e un tagliere. Mettiamoli in una ciotola.

  4. tartufini salati mortadella

    4. Riprendiamo l’impasto e riduciamolo in polpettine, grandi a piacere. Io le ho fatte leggermente più piccole di una noce. Passiamole quindi nella granella di pistachi e sistemiamoli su un piatto da portata.

  5. 5. Lasciamoli riposare in frigorifero fino al momento di servirli.

/ 5
Grazie per aver votato!