Pasta Choux – Bignè

La Pasta Choux è la base dei Bignè. Un impasto neutro, da poter farcire a piacimento: crema pasticcera, chantilly, al cioccolato… Si parte da una casseruola dove si porta ad ebollizione acqua, sale e burro. Dopo aver aggiunto la farina, si prosegue all’unione delle uova. L’impasto deve rimanere sempre colloso, una consistenza del tutto particolare che ci consentirà di creare il vuoto all’interno, una volta cotto.

L’origine di questa pasta è francese, infatti i Bignè sono chiamati piccoli “choux” cioè cavoli, data la loro forma piccola e tondeggiante.

L’esecuzione e la preparazione di questo impasto è considerato difficile, ma se stiamo attenti ad alcune accortezze, riusciremo ad ottenere di perfetti bignè!

I bignè non farciti possono essere conservati per 1 settimana in un sacchetto chiuso ermeticamente.

Per non perderti nessuna ricetta seguimi sui social:
INSTAGRAM: ricettedimaria
FACEBOOK: Le ricette di Maria
PINTEREST: Ricette di Maria

Pasta Choux - Bignè
Pasta Choux – Bignè
  • DifficoltàDifficile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni40
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

250 ml acqua
150 g farina 00
100 g burro
Mezzo cucchiaino sale (raso)
4 uova (grandi)

Strumenti

Passaggi

1. In una casseruola portiamo ad ebollizione acqua, burro e mezzo cucchiaino di sale raso. Appena si sviluppano le prime bollicine, togliamola dal fuoco, uniamo la farina setacciata tutta d’un colpo, rimettiamo sul fuoco e amalgamiamo con un cucchiaio di legno.

2. L’impasto dovrà essere asciutto. Spengiamo il fuoco appena il composto inizia a sfrigolare; stendiamolo in una ciotola e lasciamolo raffreddare per 15-20 minuti. Questa operazione è fondamentale perchè evita che le uova ci cuociano una volta aggiunte.

Pasta Choux - Bignè
Pasta Choux – Bignè

3. Proseguiamo ad aggiungere le uova, una alla volta, appena la precedente si è amalgamata. Se il composto non risulta abbastanza colloso, potete aggiungere un quinto uovo. Mescoliamo energicamente.

4. Mettiamo il composto in una sac a poche con beccuccio liscio, fissiamo la carta forno ad una leccarda con delle puntine di burro e iniziamo a creare dei coni sovrapposti di pasta dal diametro di circa 3/4 cm e distanziati l’uno con l’altro.

Pasta Choux - Bignè
Pasta Choux – Bignè

5. Con la punta di un dito leggermente bagnata, andiamo ad appiattire le punte di ogni cono e inforniamo a 200°C per circa 25 minuti. Prima di estrarli, lasciamoli a 180°C per altri 5 minuti.

6. Una volta raffreddati andiamo a farcirli a piacimento utilizzando una sac a poche.

Pasta Choux - Bignè
Pasta Choux – Bignè

Con la pasta choux…

Zeppole al forno con crema paradiso!

/ 5
Grazie per aver votato!