“Mombolini” alla bresciana a modo mio

Per chi di Brescia, un classico!

Perchè non portare un po’ di tradizione locale in tutta Italia? La mia ricetta non segue alla lettera quella “bresciana” ma in casa viene apprezzata lo stesso!!!

  • Preparazione: 50 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 20 fette Lonza di maiale (a fettine)
  • 20 fette Coppa di maiale
  • q.b. Burro
  • q.b. Olio di oliva
  • 20 foglie Salvia (per gli involtini)
  • q.b. Salvia (per insaporire)
  • q.b. Rosmarino
  • 1 bicchiere Vino bianco (almeno)

Preparazione

  1. Prendiamo una fettina di lonza, mettiamoci sopra una fettina di coppa e una foglia di salvia. Arrotoliamo. Continuiamo fino ad ottenere 20 involtini e infiliamoli due a due con uno stecchino.

    Versiamo un filo d’olio in una padella e posizioniamo i “mobolini” fino a coprirne il fondo. Mettiamo delle foglie di salvia e dei rametti di rosmarino sopra il tutto per insaporire, e delle noci di burro.

    Accendiamo il fuoco, cuociamo per almeno 40 minuti a fuoco medio; giriamo di tanto in tanto, sfumando con mezzo bicchiere di vino bianco, ogni volta che vediamo asciugarsi, fino a rosolarli bene.

    I “mombolini” sono pronti, serviamoli con della polenta!

"Luganica"

Come si nota dalla foto, in padella ho aggiunto della “luganica” a pezzi e l’ho fatta cuocere con i mombolini.

Cos’è la “luganica”?

La lugànega, anche detta luganiga o luganica è il nome tradizionale attribuito in LombardiaVeneto e altre regioni padano-alpine a un insaccato fresco di carne di suino, assimilabile alla categoria delle salsicce.

Tratto da Wikipedia.

/ 5
Grazie per aver votato!