Gli straccetti di tacchino con peperoni, mais e piselli sono un secondo piatto ricco e colorato. Un condimento nutriente che lega i vari sapori dell’orto, dal gusto speziato e piccante che si amalgama perfettamente alla delicatezza della carne. Gli straccetti di tacchino con peperoni, mais e piselli sono facili da realizzare, molto sfiziosi e porteranno allegria in tavola, mettendo d’accordo tutta la famiglia.

Straccetti di tacchino con peperoni, mais e piselli

Straccetti di tacchino con peperoni, mais e piselli

Ingredienti
per due persone

300 g fettine di tacchino
1 peperone rosso
50 g piselli
2 cucchiai di mais
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
1 cucchiaino di coriandolo in polvere
1 cucchiaino di zenzero in polvere
1 peperoncino
cipolla
olio extravergine di oliva
sale e pepe

In una pentola far rosolare la cipolla tritata con dell’olio extravergine di oliva e il peperoncino tritato. Lavare il peperone, privarlo del picciolo e dei semi e tagliarlo a striscioline sottili. Unire il peperone, il coriandolo e lo zenzero nella pentola con la cipolla, salare e far cuocere per 15-20 minuti. Se il sughetto dovesse restringersi, aggiungere dell’acqua.

Nel frattempo in un pentolino con abbondate acqua salata cuocere i piselli. Un volta pronti, scolarli e metterli in una ciotolina.

Ridurre le fettine di pollo a bastoncini (o a straccetti) e unirli al peperone, facendo continuare la cottura insieme per altri dieci minuti, fino a quando la carne sarà cotta. Unire alla carne il mais, i piselli e il concentrato di pomodoro. Mescolare per far amalgamare bene gli ingredienti, salare, pepare e continuare la cottura per 5 minuti. Dopodiché trasferire tutto su un piatto da portata e servire. Buon appetito!

Straccetti di tacchino con peperoni, mais e piselli

Seguimi anche su Facebook per scoprire le nuove ricette. E per vedere le video ricette iscriviti al canale YouTube!

Per ricevere gratis ogni settimana le nuove ricette sulla tua email, iscriviti alla Newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.