Crea sito

Sassi d’Abruzzo

I sassi d’Abruzzo, chiamati anche mandorle “atterrate”, sono tipici della mia zona, vivo nella Val Vibrata (per chi non lo sapesse in provincia di Teramo, al confine con Ascoli Piceno). I sassi d’Abruzzo sono originari di Sant’Egidio della Val Vibrata, presso il confettificio della famiglia Cicconi. Non sono altro che delle mandorle tostate poi ricoperte di zucchero e cacao amaro, aromatizzate con cannella e buccia di limone. Una volta cotte, queste mandorle prendono la forma tipica dei sassolini. Profumati e dal sapore irresistibile, i sassi d’Abruzzo finiranno in un battibaleno!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2 persone

Ingredienti

  • 200 gMandorle pelate
  • 200 gZucchero
  • Mezzo bicchiereAcqua
  • 2 cucchiaiCacao amaro in polvere
  • Mezzo cucchiainoCannella in polvere
  • Scorza di limone

Preparazione

  1. Disporre le mandorle pelate in una teglia da forno rivestita con carta forno, cercando di non sovrapporle, e metterle nel forno già caldo a 150° per circa 10 minuti, fino a doratura.

  2. In un pentolino versare l’acqua e lo zucchero, mescolare e portare ad ebollizione a fuoco lento. Poi aggiungere il cacao, la cannella e la scorza grattugiata di un limone.

  3. Una volta che il cacao sarà sciolto, unire le mandorle tostate e mescolare fino a che il composto di zucchero non assumerà una consistenza tipo sabbia e questo aderirà alle mandorle.

  4. Versare i sassolini su un piano da lavoro, o su un foglio di carta forno, e lasciare raffreddare fino all’indurimento. Si possono conservare in un barattolo di vetro.

  5. Nota: ho usato le mandorle spellate, ma la ricetta originale prevede l’utilizzo delle mandorle con la buccia.

  6. Per altre ricette golose, consulta lo speciale Cioccolatini e bon bon.

  7. Se realizzi una mia ricetta condividi la foto utilizzando l’hashtag #ricettedilibellula.

  8. Sassi d’Abruzzo

    Seguimi anche su Facebook per scoprire le nuove ricette e sul mio profilo Instagram. E per vedere le video ricette iscriviti al canale YouTube!

  9. Per ricevere gratis ogni settimana le nuove ricette sulla tua email, iscriviti alla Newsletter.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.