Le polpette di carne con uvetta e pinoli sono un secondo piatto dal gusto delicato. Ho realizzato queste polpette senza uova, creando un composto di carne macinata con pecorino, pangrattato, prezzemolo, aglio, uvetta e pinoli. Ho fritto le polpette in poco olio extravergine di oliva e poi ho continuato la cottura accompagnandole con un intingolo di cipolla, rosmarino, olio e vino. Succulenti e gustose, con queste polpette conquisterai tutti a tavola!

Polpette di carne con uvetta e pinoli
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    20 polpette
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 250 g carne macinata
  • 40 g Pangrattato
  • 1 cucchiaio pecorino grattugiato
  • 30 g Uvetta
  • 10 g Pinoli
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • q.b. Aglio
  • 1 cipolla
  • 1 rametto Rosmarino
  • 1/2 bicchierino Vino bianco
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. In una ciotola mettere in ammollo l’uvetta per 15 minuti. Poi strizzarla e asciugarla con della carta assorbente.

  2. In una ciotola versare la carne macinata con il pecorino e il pangrattato. Iniziare a mescolare per amalgamare gli ingredienti.

  3. Poi unire l’uvetta, i pinoli tritati e il prezzemolo tritato. Aggiungere un po’ di aglio (quantità a piacere, in base ai propri gusti) e aggiustare di sale.

  4. Amalgamare bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto compatto e morbido. Con le mani prelevare l’impasto e formare delle palline, grandi come una noce, o della grandezza preferita.

  5. Versare quattro cucchiai di olio extravergine di oliva in una padella e mettere a scaldare sul fuoco. Quando l’olio sarà caldo tuffarci le polpette. Friggerle fino a quando raggiungeranno la doratura. Una volta cotte, scolarle e poggiarle su della carta assorbente

  6. In una padella a parte far appassire la cipolla tritata con un filo di olio extravergine di oliva e il rosmarino. Poi unire le polpette, sfumare con il vino bianco e una volta evaporato aggiungere un mestolo di acqua calda (o di brodo).

  7. Far cuocere a fuoco modesto fino ad ottenere un sughetto ristretto per accompagnare le polpette. Servire e buon appetito!

  8. Polpette di carne con uvetta e pinoli

    Seguimi anche su Facebook per scoprire le nuove ricette. E per vedere le video ricette iscriviti al canale YouTube!

    Per ricevere gratis ogni settimana le nuove ricette direttamente sulla tua email, iscriviti (gratuitamente) alla Newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.