La piadina con burger di tacchino è l’incontro tra due dei colossi dei fast food italiano e americano. Una deliziosa piadina realizzata in casa con l’esubero di lievito madre (andrà bene anche la piadina normale) che al suo interno ospita un burger di tacchino, anch’esso realizzato in casa, con scamorza affumicata e condito con salse a piacere, rucola e fette di pomodoro. Per quando si ha voglia di gustare cibo da fast food, questa piadina con hamburger, accompagnata con una buona birra ghiacciata, è l’ideale!

Piadina con burger di tacchino

Piadina con burger di tacchino

Ingredienti

Per due burger:
300 g tacchino macinato
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
sale

Per due piadine:
100 g esubero di lievito madre
150 g farina tipo 1
80 g acqua
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
3 g sale fino

Per la finitura:
salse a piacere
2 fette di scamorza affumicata
1 pomodoro a fette
un mazzetto di rucola

Tenere l’esubero di lievito madre un’ora e mezza fuori dal frigorifero, per farlo acclimatare. In una ciotola sciogliere l’esubero nell’acqua, poi unire l’olio extravergine di oliva e metà quantità della farina. Iniziare ad impastare e poi aggiungere il sale e il resto della farina. Formare una palla e adagiarla in una ciotola, coprirla con un panno e far riposare per un’ora.Ricavare dall’impasto 2 palline e con l’aiuto di un mattarello spianarle allo spessore desiderato, cercando di conservare la forma rotonda. Per saperne di più vai alla ricetta: come realizzare in casa le piadine.

Sciacquare ed asciugare la rucola. Lavare e mondare il pomodorino e tagliarlo a fette.

In una ciotola mescolare la carne di tacchino con il parmigiano grattugiato e il sale. Dividere il composto in 2 parti uguali e schiacciare con le mani dando la forma di hamburger. Oppure si può disporre la carne all’interno di un coppa pasta circolare e con il dorso di un cucchiaio livellare la superficie, cosi da ottenere degli hamburger lisci e compatti.

Riscaldare la bistecchiera e cuocervi gli hamburger, facendoli rosolare da entrambi i lati. Poi adagiare una fetta di scamorza su ciascun hamburger e farla sciogliere.

Scaldare su una piastra le piadine (da entrambe i lati) e farcirle con le salse a piacere, l’hamburger, uno strato di fette di pomodoro e uno strato di rucola. Chiudere la piadina ripiegando i lati destro e sinistro verso il centro e dal basso verso l’alto, formando una sorta di tasca, e fermando i vari lati con uno stuzzicadenti. Servire e buon appetito!

Piadina con burger di tacchino

Seguimi anche su Facebook per scoprire le nuove ricette. E per vedere le video ricette iscriviti al canale YouTube!

Per ricevere gratis ogni settimana le nuove ricette sulla tua email, iscriviti alla Newsletter.

2 Commenti su Piadina con burger di tacchino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.