Limoni: proprietà e benefici

Dal colore sgargiante e dall’inconfondibile profumo, i limoni sono ricchi di proprietà e benefici.

Il componente più noto del limone è sicuramente la vitamina C, ma notevole è anche la percentuale di acqua e di acido citrico, a fronte di un basso contenuto di zuccheri; in particolare, l’acido citrico contribuisce all’assorbimento del calcio nel duodeno.

Questo frutto possiede un’azione ipotensiva, antiuricemica, antireumatica e una discreta azione diuretica. Favorisce l’assimilazione del ferro contenuto nei vegetali e stimola la digestione, e contiene anche fibra e calcio.

Nella scorza troviamo oli essenziali come limonene, terpene, canfene, fellandrene e pinene con azione battericida, antisettica, antimicotica e antifebbrile. Fra la parte succosa e la scorza gialla c’è una parte bianca e amara, che si chiama albedo: vale la pena sapere che è lì che sono contenuti la maggior parte dei flavonoidi.
È importante preferire limoni non trattati con fungicidi, privi della cera protettiva e soltanto lavati.

Anche il succo di limone è un antisettico e battericida naturale che diventa utile, ad esempio, per combattere mal di gola, afte della bocca e gengiviti. Il succo di limone non è un acidificante, ma un alcalinizzante e un antiacido gastrico naturale. Nella nausea o ipoacidità/iperacidità può essere utile come regolatore dell’ambiente gastrico, tamponando la produzione di acido cloridrico. Ad esempio, una fetta di limone con zucchero ai lati si rivela molto efficace nel trattamento delle nausee in gravidanza; oppure la sua scorza, non trattata e bollita in acqua, è utile per migliorare la digestione, se assunta dopo un pasto abbondante.

Controindicazioni

Il limone è controindicato in caso di nausea da gastrite o reflusso acido perché può peggiorare i sintomi.

Oltre a essere buoni e ricchi di proprietà benefiche per l’organismo, i limoni sono molto versatili in cucina. A tal proposito ti consiglio di consultare la mia raccolta:

Ricette con i limoni

Per ricevere gratis ogni settimana le nuove ricette sulla tua email, iscriviti alla Newsletter.

Se vuoi ricevere le ricette direttamente sul tuo telefono, iscriviti al canale Telegram o al canale WhatsApp.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.