La drip cake è una torta esplosiva, visivamente molto d’effetto e dal gusto delicato. La drip cake è originaria della Gran Bretagna, e “drip” sta a significare gocciolante; l’effetto colatura è data dalla ganache al cioccolato che cola dalla superficie della torta. Ho preso ispirazione dalla drip cake della mia amica e collega Dulciss in Forno, e l’ho realizzata per festeggiare 3 occasioni: visto e considerato che per il mio compleanno e per quello del mio fidanzato (siamo nati a settembre) non avevo realizzato nessuna torta, ne ho realizzata una con cui festeggiare anche il compleanno del blog: Le Ricette di Libellula è nato il 23 ottobre 2013.

Per la realizzazione di questa drip cake ho realizzato due torte al cacao, poi tagliate a strati e bagnate con un infuso all’anice verde (a cui ho unito del liquore, ma se la torta è per bambini, si può omettere). Poi ho farcito le torte con una delicata crema alla ricotta e formaggio; di seguito ho ricoperto la drip cake con la crema rimasta e ho creato l’effetto colatura con una ganache al cioccolato fondente e panna. Per la decorazione ti potrai sbizzarrire, dando estro alla tua fantasia. In qualsiasi modo guarnirai la tua torta, il successo è garantito: parola di Libellula.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    50 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    15
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per due torte da ø18cm

  • 300 g Farina
  • 4 Uova
  • 250 g Zucchero
  • 50 ml Olio di semi di girasole
  • 100 ml Latte
  • 40 g Cacao amaro in polvere
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci

Per la crema alla ricotta

  • 350 g ricotta mista
  • 1 cucchiaino cannella
  • 100 g Zucchero a velo
  • 200 g Formaggio spalmabile
  • 150 ml panna da montare

Per la bagna

  • 150 ml Acqua
  • 2 cucchiai anice verde di Castignano
  • 1 cucchiaio liquore per dolci

Per la ganache

  • 100 g Cioccolato fondente
  • 100 Panna fresca liquida

Per la decorazione

  • q.b. Granella di cioccolato
  • q.b. Confettini colorati
  • 6 Mikado
  • 1 Duplo
  • 1 Kinder Cereali
  • 2 biscotti Ringo
  • q.b. confetti colorati alle arachidi

Preparazione

Torte

  1. Sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso, poi aggiungere l’olio di semi di girasole e il cacao amaro. Successivamente aggiungere il latte, poco alla volta, la farina stacciata con il lievito e mescolare facendo amalgamare bene gli ingredienti. Versare il composto in due tortiere, dal diametro di 18 centimetri, imburrate e infarinate. Cuocere nel forno già caldo a 180° per 30-40 minuti circa (fare la prova dello stuzzicadenti per essere sicuri). Poi sfornare e farle raffreddare completamente su una gratella.

Crema alla ricotta

  1. In una ciotola lavorare a crema la ricotta con lo zucchero a velo. Poi unire la cannella e il formaggio spalmabile, mescolando per unire gli ingredienti. Poi incorporare la panna montata, con un movimento dal basso verso l’alto, fino ad ottenere una crema ben omogenea.

Bagna

  1. In un pentolino far bollire l’acqua, poi togliere dal fuoco e mettere in infusione l’anice per 5 minuti. Dopodiché filtrare con un colino a maglie strette, così da rimuovere l’anice e raccogliere il liquido ottenuto in una ciotola. Unire il liquore, mescolare e far raffreddare.

Assemblaggio della torta

  1. Tagliare a metà le torte al cacao e bagnare ciascuno strato con la bagna all’anice. Poi farcire ogni strato con la crema alla ricotta, aiutandosi con una sac à poche senza beccuccio. Una volta adagiato l’ultimo strato di torta, ricoprire la torta con la crema rimasta, facendola aderire uniformemente sulla superficie e intorno ai bordi, con l’aiuto di una spatola.

    Far riposare in frigorifero per almeno 2 ore, meglio se tutta la notte.

Ganache e decorazione

  1. In una ciotola di vetro sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente. Toglierlo dall’acqua e incorporare la panna, mescolando con l’aiuto di un cucchiaio di legno. Si dovrà ottenere un composto omogeneo e lucido. Far intiepidire.

    Con la mano appoggiare piano piano la granella di cioccolato intorno al bordo inferiore della torta.

    Distribuire sopra alla torta la ganache al cioccolato, con l’aiuto di un cucchiaio, e cercando di farla colare ai bordi, così da creare l’effetto colatura.

    Decorare la torta a proprio piacimento con i confettini colorati, i cioccolatini e le barrette di cioccolato a pezzi. Mettere in frigo la drip cake e consumare all’occorrenza, buon appetito!

  2. Seguimi anche su Facebook per scoprire le nuove ricette. E per vedere le video ricette iscriviti al canale YouTube!

    Per ricevere gratis ogni settimana le nuove ricette direttamente sulla tua email, iscriviti (gratuitamente) alla Newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.