La crostata alla crema e meringa con rose di fragole è un dolce dal sapore delicato e dall’aspetto elegante e scenografico. Questa crostata è caratterizzata da un guscio di pasta frolla che accoglie al suo interno una delicata crema pasticcera al profumo di vaniglia e cannella. Il tutto è guarnito con una gustosa meringa dalle sfumature dorate e decorato con delle vistose rose di fragole. Maggio è il mese delle fragole e delle rose, nonché della festa della mamma, e questa meravigliosa crostata alla crema e meringa con rose di fragole è l’ideale per elogiare questo mese ormai alle porte.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    stampo ø24 cm
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la crostata

  • 250 g Farina 00
  • 100 g Burro
  • 2 Uova
  • 50 g Zucchero
  • 8 g Lievito in polvere per dolci
  • Scorza di limone

Per la crema

  • 300 ml Latte
  • 3 Tuorli
  • 50 g Zucchero
  • 25 g Farina
  • 1 cucchiaino Estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino Cannella in polvere

Per la meringa

  • 30 g Albumi
  • 60 g Zucchero

Per decorare

  • q.b. Fragole
  • q.b. Menta

Preparazione

Crostata

  1. Impastare il burro ammorbidito con la farina e lo zucchero. Unire poi la scorza grattugiata di limone e le uova. Aggiungere in ultimo il lievito, lavorare con le mani, o con la planetaria, fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.

  2. Sulla spianatoia leggermente infarinata stendere l’impasto con l’aiuto di un mattarello allo spessore di circa 3/4 millimetri, cercando di dare una forma rotonda.

  3. Trasferire l’impasto in una teglia imburrata: dovrà risultare di diametro superiore rispetto a quello della teglia. Far aderire con cura l’impasto e con un coltello eliminare gli eccessi di impasto dai bordi. Forellare la base della crostata con i rebbi di una forchetta. Foderare la superficie della crostata con carta da forno e riempirla con dei legumi secchi.

  4. Con l’impasto rimasto realizzare dei fiorellini con delle formine a forma di fiori, di grandezze diverse, adagiarli su una leccarda rivestita con carta forno.

  5. Con degli stampini a forma di farfalla realizzare delle farfalle, adagiarle su dei cannelli per cannoli e porli sulla leccarda del forno: in questo modo in cottura si otterranno delle farfalle con l’effetto in volo.

  6. Cuocere la crostata, i fiori e le farfalle nel forno già caldo a 180° per 20 minuti, o fino a doratura. Una volta cotto tutto far raffreddare.

Crema pasticcera

  1. Versare il latte in una pentola con l’estratto di vaniglia e la cannella; poggiare sul fuoco dolce e far sfiorare il bollore. In una ciotola montare i tuorli con lo zucchero e incorporare la farina, mescolare bene per evitare la formazione di grumi.

  2. Versare un po’ di latte caldo nella ciotola con il composto di uova e mescolare. Aggiungere il latte rimasto e mescolare velocemente, versare il tutto nella pentola, rimettere sul fuoco e lasciar addensare continuando a mescolare.

  3. Quando la crema sarà densa, versarla in una ciotola e coprire con della pellicola alimentare a contatto con la superficie e far raffreddare. Una volta fredda versarla all’interno della crostata e mettere in frigorifero a rassodare per almeno 1 ora.

Meringa

  1. Mettere gli albumi in una capiente ciotola (o nella planetaria) e montarli a neve ben ferma, aggiungendo a filo un po’ alla volta lo zucchero. Per avere la certezza che gli albumi saranno stati montati bene, bisognerà ottenere un composto lucido e spumoso, staccando le fruste si dovrà notare un ciuffo.

  2. Trasferite gli albumi in una sac-à-poche con una bocchetta con la punta a stella (ma si possono utilizzare anche altre punte, a seconda della forma che si vuol dare alle meringhe).

  3. Decorare a proprio gusto e fantasia metà della superficie della crostata con la meringa: realizzando ciuffetti o dei zig-zag. Con il cannello da cucina, fiammeggiare la meringa, se non dispone di questo attrezzo, si può passare la crostata in forno in modalità grill per qualche minuto, fino a che i ciuffetti risulteranno ben dorati.

Rose di fragole e decorazione

  1. Lavare e asciugare le fragole. Prenderne una alla volta e con un coltello praticare delle incisioni laterali, partendo dal basso verso l’alto, arrivando a circa 3/4 della lunghezza della fragola. Le incisioni superiori andranno praticate partendo dal centro delle due sottostanti, in modo da sfalsare i petali.Dopodiché con le mani aprire con delicatezza i petali.

  2. Decorare la metà della superficie della crostata senza meringa con i fiori e le farfalle di pasta frolla e con una spolverata di zucchero a velo. Guarnire il dolce con le rose di fragole e con delle foglioline di menta.

  3. Conservare la crostata in frigorifero e servire all’occorrenza. Buon appetito!

  4. Seguimi anche su Facebook per scoprire le nuove ricette. E per vedere le video ricette iscriviti al canale YouTube!

    Per ricevere gratis ogni settimana le nuove ricette direttamente sulla tua email, iscriviti (gratuitamente) alla Newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.