Le brioches all’acqua sono dei soffici dolci lievitati realizzati con il miele, senza lattosio e senza uova. Appena sfornate emaneranno un fantastico profumo a cui sarà difficile resistere; la sottoscritta ne ha addentata una mentre stava scattando la foto. Perfette a colazione e merenda, queste brioches all’acqua sono buone anche spaccate a metà e farcite con della crema o della marmellata. Vi consiglio di utilizzare prodotti biologici e di qualità, che renderanno queste brioches ancora più buone.

Per la loro realizzazione ho preso ispirazione dalla ricetta di Mon petit bistrot.

Brioches all'acqua
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10 brioches
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 260 g farina 0
  • 8 g Lievito di birra fresco
  • 120 ml Acqua
  • 57 g Miele
  • 30 g Olio di semi di girasole
  • scorza grattugiata di un limone

Per spennellare

  • 100 ml Acqua
  • 2 cucchiai Zucchero

Preparazione

  1. In una ciotola (o nella planetaria) versare la farina, sciogliere il lievito di birra nell’acqua a temperatura ambiente e unire il composto ottenuto alla farina. Sciogliere leggermente il miele, farlo raffreddare e unire anch’esso alla farina. Aggiungere la scorza grattugiata di un limone e impastare fino ad amalgamare gli ingredienti.

  2. Dopodiché unire l’olio di semi, lavorare l’impasto incorporando totalmente l’olio e fino ad ottenere una palla omogenea e morbida (non deve risultare appiccicosa, nel caso aggiungere ancora un po’ di farina).

  3. Coprire con la pellicola e un panno, lasciare lievitare nel forno spento con la luce accesa per 2 ore, fino al raddoppio del volume.

  4. Una volta trascorsa la lievitazione, prendere l’impasto e dividerlo in 10 parti uguali (circa 60 g l’una), e con le mani formare 10 palline. Porre le brioches su una leccarda da forno rivestita da carta da forno con la giuntura verso il basso.

  5. Coprire con un panno e far riposare nel forno spento con la luce accesa per un’ora, fino al raddoppio del volume.

  6. Nel frattempo in un pentolino versare lo zucchero e unire l’acqua, a fuoco dolce far sciogliere lo zucchero fino a che il liquido diventerà trasparente, togliere dal fuoco e far raffreddare.

  7. Trascorsa l’ultima lievitazione, spennellare la superficie delle brioches con lo sciroppo di acqua e zucchero. Cuocere nel forno (io ventilato) già caldo a 180° per i primi 15 minuti nel ripiano basso, poi 10 minuti nella parte centrale, fino a doratura.

  8. Una volta pronte, sfornarle e farle raffreddare. Servirle con una spolverata di zucchero a velo e buon appetito!

  9. Brioches all'acqua

    Seguimi anche su Facebook per scoprire le nuove ricette. E per vedere le video ricette iscriviti al canale YouTube!

    Per ricevere gratis ogni settimana le nuove ricette sulla tua email, iscriviti alla Newsletter.

Note

2 Commenti su Brioches all’acqua – Senza lattosio e uova

  1. Ciao! Pensavo di prepararle per la merenda di mio figlio da portare a scuola, ma volevo chiederti se il giorno dopo restano morbide perchè in genere le ricette “senza” tendono a indurire prima….

    • Ciao Marianna, sicuramente il giorno non saranno soffici come appena sfornate. Io comunque le ho mangiate anche il giorno dopo ed erano “masticabili” 😀 Le ho conservate in una bustina di plastica e per un paio di giorni si possono consumare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.