Crea sito

Ravioli di magro con crema di brie gratinati al forno

“Se vuoi testare la complicità col tuo partner, cucina insieme a lui. Se litigherete ogni 5 minuti, ma creerete una cena perfetta, il vostro amore sarà privo di noia ma ricco di adrenalina” (C. Peparello)

Ingredienti per 4 persone:

Per la crema di brie:

1 dl di panna da cucina

150 gr di Brie

1 tuorlo

pepe qb

sale qb

burro qb

Grana Padano qb

500 gr di ravioli di magro già pronti

oppure fatti in casa così:

Per circa 30 ravioli:

Per la pasta all’uovo:

300 gr di farina 00

2 uova intere

1 tuorlo

Semola qb

Per il ripieno:

4000 gr di spinaci surgelati

250 gr di ricotta vaccina

50 gr di parmigiano reggiano (o grana padano)

Pepe qb

Sale qb

Preparazione:

Pasta per i ravioli:

Sbattere le uova, in una ciotola, dopodiché aggiungervi la farina.

Impastare bene gli ingredienti con le mani per creare un composto omogeneo.

Se l’impasto dovesse risultare troppo duro per essere lavorato, aggiungere dell’acqua tiepida in modo che la pasta risulti più morbida quindi più elastica per poter essere tirata con il mattarello o con la macchina tira sfoglia.

Se dovesse, invece, risultare appiccicoso, aggiungere un altro po’ di farina (poca alla volta per evitare un circolo vizioso di aggiunta degli ingredienti).

Lavorare bene l’impasto fino ad averlo liscio e omogeneo; a questo punto formare una palla e, poi. avvolgerla nella pellicola alimentare trasparente.

Far riposare per 30 minuti al riparo da correnti d’aria che potrebbero seccarlo.

Ripieno dei ravioli:

Versare gli spinaci surgelati in una padella antiaderente, coprirli con il coperchio e farli cuocere per il tempo segnato sulla confezione.

Scolarli molto bene e tamponarli con della carta cucina.

Ora, prendete una ciotola e versare la ricotta, il parmigiano reggiano aggiustando di sale e pepe.

Quando saranno ben amalgamati, sminuzzate gli spinaci in un mixer e aggiungerli alla crema di formaggi.

Mescolare bene gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo.

Composizione dei ravioli:

Riprendere la pasta e dividerla in due panetti. Uno lasciarla avvolta nella pellicola in modo che non si secchi.

Pasta:

Intanto, infarinare leggermente con la semola il piano da lavoro e stendere con il mattarello (meglio ancora con la macchina per tirare la pasta per chi l’ avesse) fino ad avere una sfoglia sottile

(armarsi di santa pazienza che non l’ho messa tra gli ingredienti ma oserei dire che è quello fondamentale).

Ripetete l’operazione con l’altro panetto.

Ripieno:

Mettere dei piccoli cucchiaini di ripieno su un rettangolo di sfoglia, disponendoli a circa 3 cm di distanza gli uni dagli altri .

Con un pennellino leggermente bagnato di acqua, spennellare i bordi della sfoglia in modo tale che, quando stenderemo la seconda sfoglia sopra ad essa si sigillerà più facilmente.

Far fuoriuscire l’aria tra un raviolo e l’altro, pressando intorno al ripieno con le dita, in modo tale da evitare che in cottura si aprano facendo uscire il ripieno.

Adagiare la seconda sfoglia facendo combaciare i bordi con la prima e poi con una rotella tagliapasta dentellata ricavate i ravioli di circa 4×4 cm per lato ( si otterranno all’incirca 30 ravioli)

Cottura dei ravioli:

Mettere sul fuoco una pentola di acqua leggermente sala e portare a bollore.

Far cuocere per 2/3 minuti i ravioli (dipende dallo spessore della pasta), dopodiché scolarli al dente.

Accendere il forno e metterlo in modalità grill.

Crema la brie:

Eliminare la parte bianca al brie, tagliarlo a pezzetti e metterlo in un pentolino con 1 dl di panna.

Scaldare su fuoco basso, mescolando, in modo da far sciogliere il formaggio.

Unire il tuorlo, un po’ di sale e un po’ di pepe; mescolare bene e spegnere il fuoco.

Condire i ravioli scolati con la crema di brie e versarli in una pirofila da forno o una usa e getta.

Mettere dei fiocchetti di burro e spolverizzare con il grana padano

Mettere in forno a gratinare per 3 minuti circa.

Servire subito.

[contact-form-7 id=”1445″ title=”Modulo di contatto 1″]

Please follow and like us:

Pubblicato da Le ricette di Aledegi

Amante di dolci da cucinare e da mangiare fin da piccola, creo e elaboro ricette dolci ma non solo da mangiare....anche, e prima, con gli occhi

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

RSS
Follow by Email
YouTube
Pinterest
Instagram