Crea sito

Galette rustica multicereali e mele

La felicità non si racconta. E’ come una torta di mele che si mangia fino all’ultima briciola rimasta sul tavolo prima di leccare la marmellata dorata che copre le dita.
(Franz-Olivier Giesbert)

Ingredienti per una galette da circa 26 cm di diametro:

Per la Galette:

100 gr di farina di riso

100 gr di farina multicereali

2 cucchiai di zucchero di canna

100 gr di burro freddo

50 ml di acqua fredda

Per il ripieno :

2 mele grandi

3 cucchiai di confettura a scelta (io di albicocche)

1 cucchiai di zucchero di canna

2 cucchiai di cacao dolce o amaro o farina di mandorle

Preparazione:

Preparate l’impasto, mescolando in un mixer le farine con lo zucchero.

Aggiungere il burro freddo a pezzettini finché il composto si presenterà sbriciolato quindi aggiungere l’acqua fredda poco alla volta per ottenere un composto compatto.

Formare una palla e coprirla con pellicola per alimenti e far riposare in frigo per circa 20′.

Nel frattempo lavare bene le mele e tagliarle, con la buccia, a fettine molto sottili.

Riprendere l’impasto dal frigo e stenderlo con l’aiuto di un matterello infarinato, su un foglio di carta da forno, fino ad uno spessore di 3  – 4 mm.

Spolverizzare sulla base il cacao dolce (o la farina di mandorle).

Accendere il forno a 200°.

Scaldare leggermente la confettura con un cucchiaio di acqua in modo che risulti morbida.

Posizionare le mele tagliate, la marmellata raffreddata e chiudere i bordi rimboccando l’impasto. Spolverate con lo zucchero di canna.

Cuocere per 30 minuti circa nella parte media del forno a 200°.

Gli ultimi 5 minuti di cottura mettere la galette sul piano più basso del forno.

Quando la pasta risulta bella dorata e croccante, la galette è pronta

Sfornare e lasciar raffreddare prima di servirla.

[contact-form-7 id=”1445″ title=”Modulo di contatto 1″]

Please follow and like us:

Pubblicato da Le ricette di Aledegi

Amante di dolci da cucinare e da mangiare fin da piccola, creo e elaboro ricette dolci ma non solo da mangiare....anche, e prima, con gli occhi

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

RSS
Follow by Email
YouTube
Pinterest
Instagram