Crea sito

Cuori cremosi al peperoncino e lamponi

di

Stai ferma, in silenzio, e ascolta il tuo cuore. Quando poi ti parla, alzati e va’ dove lui ti porta.
(Susanna Tamaro)

Ingredienti per 4 cuori cremosi:

200 gr di cioccolato fondente

100 gr di burro

una puntina di peperoncino piccante in polvere

3 uova

2 cucchiai di zucchero

1 cucchiaio di farina di riso

125 gr di lamponi freschi

piccoli cuoricini di cioccolato per decorare

Preparazione:

Accendere il forno ventilato a 180°.

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondete con il burro e lasciar raffreddare; aggiungere il peperoncino piccante.

In una ciotola rompere le uova, aggiungere lo zucchero e frullare con le fruste elettriche fino ad avere un composto chiaro e spumoso.

Aggiungere la crema di cioccolato al composto di uova e il cucchiaio di farina e mescolare fino ad amalgamarli completamente.

Versare il tutto in uno stampo rettangolare 12 cm x 18 cm, imburrato e infarinato.

Far cuocere in forno caldo a 180° per 15 minuti e tirare fuori dal forno subito; lasciar raffreddare completamente.

Quando la torta è fredda, tagliare dei cuori con un taglia biscotti facendo attenzione a fare questa operazione con delicatezza perché l’impasto è molto cremoso.

Servire i cuori cremosi al peperoncino con dei lamponi freschi e decorare con dei cuoricini di cioccolato.

Torta pere cioccolato e noci

di

Non c’è amore più sincero di quello per i dolci. (Anonimo)

Ingredienti per una torta 🥧 di 18 cm di diametro:

Per la pasta:

100 gr di farina fioretto di mais 🌽

50 gr di farina di riso 🍚

1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci

2 uova 🥚

100 gr di zucchero

150 gr di burro

80 gr di cioccolato fondente tritato

Un pizzico di sale

Per la farcia:

2 pere morbide

3 cucchiai di cacao dolce

6 cucchiaini di crema alla nocciola

20 gr di uvetta

Mezzo bicchierino di rum

20 gr di cioccolato fondente tritato

30 gr di gherigli di noci

Preparazione:

Accendere il forno a 180 gradi. Imburrare e infarinare una tortiera a cerchio apribile da 18 cm di diametro oppure foderarla con della carta da forno bagnata e ben strizzata.

Tagliare a pezzetti piccoli le pere 🍐 dopo averle sbucciate e private del torsolo; raccoglierle in una ciotola e aggiungere il cacao amaro.

In un bicchiere versare un po’ di rum e acqua calda e lasciare in ammollo l’uvetta per una decina di minuti.

Separare i tuorli dagli albumi e montare i primi con lo zucchero fino a renderli spumosi e chiari.

Aggiungere le farine con il lievito per dolci, il burro morbido e il cioccolato tritato.

In un’altra ciotola montare gli albumi montati a neve ferma con un pizzico di sale fine e, unirli al composto precedente.

Versare 3/4 della pasta nella tortiera e versare la farcia di pere e cacao, aggiungere poi il cioccolato fondente tritato, le noci a pezzetti e l’uvetta strizzata e tamponata con della carta da cucina. Qua e là mettere dei cucchiaini di crema alla nocciola e ricoprire con la restante pasta.

Infornare in forno già caldo a 180 gradi per circa 35 minuti finché la pasta è ben dorata.

Lasciar raffreddare completamente prima di tagliare la torta.

Muffin noci cioccolato e uvetta

di

I giorni della malinconia sono arrivati,
i più tristi dell’anno, dei venti stridenti,
e dei boschi spogli e dei campi marroni e inariditi.
(William Cullen Bryant)

Ingredienti per 12 muffin:

200 gr di farina fioretto di mais

25 gr di farina di riso

20 gr di cocco grattugiato

80 gr di gocce di cioccolato fondente

120 gr di uvetta cilena

1 bicchierino di rum

1 bustina di vanillina

110 grammi di zucchero

3 cucchiaini di lievito vanigliato per dolci

3 noci tritate

250 gr di yogurt greco

90 gr di burro fuso

2 uova

Preparazione:

In una ciotola mettere tutti gli ingredienti secchi, le diverse farine di riso, fioretto e il cocco grattugiato, la vanillina, lo zucchero e il lievito per dolci.

Mettere l’uvetta cilena in un bicchiere di acqua calda e rum e lasciare in ammollo per una decina di minuti.

Trascorso il tempo necessario a far ammorbidire l’uvetta, strizzarla, aiutandosi con la carta da cucina.

Far fondere su fuoco dolcissimo il burro; unirlo al composto di farine; sbattere leggermente le uova 🥚 e amalgamarle con una forchetta. Unire l’uvetta strizzata e le gocce di cioccolato fondente.

Rompere il guscio delle noci e ricavare dei pezzetti di noci da aggiungere agli altri ingredienti.


Accendere il forno a 180 gradi.

Dopo aver ottenuto un composto piuttosto secco, unire lo yogurt greco, in modo da ammorbidire l’impasto.

Versare, a cucchiaiate, il composto nei pirottini di carta messi nello stampo per muffin.

Infornare a 180 gradi per circa 20 minuti (fare la prova stecchino per controllare la cottura).

Sfornare immediatamente per non farli asciugare troppo e lasciarli raffreddare completamente prima di servirli.

Crostata con frolla Milano (di I.Massari)

di

La continuità annoia ogni cosa. Piace il freddo per poi riscaldarsi. (T.Szasz)

Ingredienti per una crostata da 24 cm di diametro:

200 gr di burro morbido (io https://www.floralp.ch/)

1 tuorlo

40 gr d’acacia

1 cucchiaino di acqua

2 gr di sale

300 gr di farina per crostate

75 gr di zucchero a velo (io https://www.bertolini.com/ricette/)

Una grattatina di buccia di limone

1 bustina di vanillina (io https://www.paneangeli.it/)

Confettura a piacere (io albicocca) q.b.

Preparazione:

Tenere fuori dal frigorifero il burro in modo che abbia una consistenza morbida; metterlo nel mixer, tagliato a pezzetti piccoli, insieme allo zucchero a velo e al miele d’acacia e azionare alla velocità più bassa in modo che il burro incorpori lo zucchero e il miele senza montare e inglobare aria.

Sciogliere il sale nell’acqua e unirlo al composto di burro e il tuorlo dell’uovo.

Unire la vanillina e la scorza di limone e, infine, la farina tutta insieme.

Azionare di nuovo il mixer alla velocità più bassa fino a che tutta la farina sia stata incorporata dalla parte grassa del composto.

Quando la pasta frolla avrà una consistenza sufficientemente elastica, appallottolarla con le mani e avvolgerla con pellicola per alimenti.

Mettere la pasta frolla in frigo per almeno 2 ore (o tutta la notte).

Riprendere la pasta e stenderne 3/4 sul fondo di uno stampo da crostate da 24 cm di diametro imburrata e infarinata. Accendere il forno a 180°.

Con la pasta rimanente fare dei biscottini (o delle strisce) per decorare la crostata. Versare la confettura a piacere (io albicocca fatta in casa e regalata da un amico ;-)).

Decorare con i biscottini di frolla Milano e mettere in forno già caldo per 25’/30′ circa (ci mette davvero poco a biscottare questa frolla che rimane molto friabile).

Far raffreddare completamente prima di tagliare a fette altrimenti si sbriciola).

Baci di Dama con mandorle

di

Se per baciarti dovessi poi andare all’inferno, lo farei. Così potrò poi vantarmi con i diavoli di aver visto il paradiso senza mai entrarci.

(W.Shakespeare)

Ingredienti per circa 20 baci:

100 gr di fecola di patate

100 di farina per dolci o di riso

100 gr di farina di mandorle

125 gr di burro morbido

1 uovo

100 gr di zucchero di canna

1 bustina di vanillina

2 gocce di aroma alla mandorla

Nutella qb (io https://www.nutella.com/it/it/)

Preparazione:

Tirare fuori dal frigorifero il burro almeno mezz’ora prima di utilizzarlo in modo che diventi morbido.

Mettere tutti gli ingredienti nel mixer, compreso il burro ammorbidito e lasciar girare fino ad ottenere una pasta che si stacchi dai bordi (ci vorrà più o meno 1 minuto, non di più per evitare che la pasta si scaldi con le lame).

Lasciar raffreddare la pasta ottenuta, avvolta dalla pellicola trasparente, in frigorifero per circa un’ora in modo da farla indurire, poterla lavorare ed evitare che i baci si schiaccino durante la cottura in forno.

Trascorso il tempo di riposo in frigorifero, riprendere la pasta, accendere il forno a 170° e iniziare a formare i baci prelevando pezzetti di pasta e arrotolandoli con le mani tipo a formare delle piccole polpette (per essere sicuri che vengano tutti uguali, si possono pesare- io le ho fatte di 14 gr l’una più o meno- ma si può andare anche ad occhio ;-)).

Infornare i baci in forno già caldo a 170° per circa 20’/25′ o, almeno, finché sono leggermente dorati (ma non troppo altrimenti diventano asciutti). Durante la cottura i baci si schiacceranno leggermente assumendo la caratteristica forma (lo faranno spontaneamente, non occorre fare nulla).

Dopo averli cotti, toglierli immediatamente dal forno e lasciarli raffreddare completamente.

Quando si saranno raffreddati si può procedere con l’accoppiamento. Io ho usato la Nutella (https://www.nutella.com/it/it/) ma si può usare anche del cioccolato fondente precedentemente fuso a bagnomaria.

A questo punto i baci di dama sono pronti da assaggiare (ma sono più buoni il giorno dopo quando tutti gli aromi si saranno amalgamati)

Crostata farina fioretto e confettura di ribes rosso

di

Quando vai a passare il Natale in Trentino Alto Adige e saccheggi i negozietti con prodotti tipici 🙂

Ingredienti per una crostata da 24 cm di diametro:

Per la Frolla:

250 gr di farina fioretto per dolci (io http://www.enotecavalentini.com/index.php/page/id/10/i-prodotti.html)

50 gr di farina di mandorle

120 gr di zucchero a velo

1 tuorlo

1 uovo intero

150 gr di burro

1 bustina di vanillina

Per la farcia:

280 gr di formaggio spalmabile (io https://www.mila.it/it/i-prodotti/formaggio-fresco.html)

80 gr di zucchero a velo

250 gr di confettura di ribes rosso (io https://www.pursuedtirol.com/it/seibstock-manufaktur-ribes-rosso-composta)

Preparazione:

Tirare fuori dal frigorifero il burro almeno 15′ prima dell’utilizzo in modo che sia sufficientemente morbido e lavorabile per accorparlo bene agli altri ingredienti per la pasta frolla.

Mettere nel mixer tutti gli ingredienti per la pasta frolla e lasciar andare fino ad ottenere una palla di frolla che si stacchi dalle pareti.

Compattare il composto con le mani e avvolgerlo con la pellicola per alimenti: porre in frigorifero per circa 1 ora.

Accendere il forno a 185°.

Imburrare e infarinare uno stampo per crostate da 24 cm di diametro; stendere 3/4 di pasta frolla sul fondo dello stampo facendo risalire la pasta lungo i bordi.

Lavorare il formaggio cremoso con lo zucchero a velo e spalmarlo sul fondo di frolla steso nella crostatiera. Versare sopra il composto di formaggio, la confettura di ribes.

Infarinare il tavolo da lavoro e un mattarello, stendere la pasta frolla rimasta e ricavare delle decorazioni a piacere da posizionare sopra la farcia.

Cuocere in forno già caldo a 185° per circa 35′.

Lasciar raffreddare.

Frolla alla panna e passito

di

Mi alzo solo per la profonda stima che ho per i biscotti

Ingredienti per una crostata da 22 cm di diametro e circa 50 biscotti:

500 gr di farina (un mix di farina di riso e farina per crostate e biscotti)

120 gr di burro

200 gr di zucchero di canna

2 bustine di vanillina bourbon del Madagascar

2 uova

350 ml di panna per dolci (non montata)

2 cucchiaini di lievito vanigliato per dolci

1 bicchierino da liquore di passito

zucchero a velo per cospargere i biscotti

350 gr di confettura di more per la crostata

Stelline di Cioccolato e stelline di neve per decorare

Preparazione della frolla:

Mettere tutti gli ingredienti per la pasta frolla compresa la panna e il passito nel robot da cucina e far amalgamare finché si formi una palla che si stacca dalle pareti; prenderla e compattarla con le mani, coprirla con della pellicola da cucina e metterla in frigorifero per circa un’ora.

Trascorso il tempo per il riposo, riprendere la pasta frolla alla panna e passito e stenderla su carta da cucina infarinata, tirandola con un mattarello. Stendere parte della frolla in uno stampo per crostate imburrato e infarinato con il fondo mobile. Ricavare delle formine con dei taglia biscotti diversi.

Accendere il forno a 185°.

Per la crostata: stendere sulla pasta frolla alla panna la confettura di more e ricoprire con i biscottini.

Per i biscotti: metterli su una teglia da forno ricoperta con carta da forno

Cottura della crostata: circa 30 minuti in forno già caldo

Cottura dei biscotti: circa 15 minuti per infornata (ne occorrono almeno 3 per cuocerli tutti).

Lasciar raffreddare sia la crostata che i biscotti e decorare con stelline ai 3 cioccolati e zucchero a velo vanigliato.

Arrosto di tacchino ripieno

di

Con questa ricetta partecipo al Pranzo di Natale di @interno9magazine

Ingredienti per 6 persone:
600 gr di fesa di tacchino
100 gr di prosciutto cotto
100 gr di coppa
80 gr di formaggio a fette
100 gr di spinaci lessati
Un pizzico di mix per arrosto
Un cucchiaio di grana padano
Olio extravergine d’oliva qb
1 bicchiere di vino bianco
Un mazzetto di aromi (rosmarino, salvia, alloro)
Un litro di brodo di dado vegetale
Un pizzico di pepe
Uno scalogno
Contorno:
400 gr di patatine novelle 
Trito di prezzemolo

Preparazione:
Far preparare dal macellaio della fesa di tacchino aperta a libro e ben battuta con il pestacarne. Adagiare le fette di prosciutto cotto, il formaggio a fette e gli spinaci surgelati, precedentemente lessati e cosparsi con una spolverata di grana grattugiato. Cospargere con un cucchiaino di mix per arrosto.

Arrotolare la carne dal lato più lungo, foderare con la pancetta.

Stringere bene e passare lo spago da cucina tutto intorno in modo da ottenere un arrosto legato ben stretto e infilare i ramoscelli di rosmarino con le foglie di allora ed erba salvia.

In una padella antiaderente piuttosto larga far rosolare lo scalogno con l’olio extravergine di oliva, adagiare l’arrosto, versare il bicchiere di vino bianco e far cuocere qualche minuto girandolo su sé stesso. Preparare un litro di brodo con del dado vegetale che servirà ad irrorare l’arrosto in cottura. Coprire con un coperchio di vetro e lasciar cuocere a fuoco medio per circa 40’/45’, girandolo ogni tanto e aggiungendo il brodo e un pizzico di pepe.

Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare completamente.Quando l’arrosto sarà freddo, eliminare lo spago e i rametti di aromi. Tagliare a fette larghe circa un centimetro e servire caldo con delle patatine novelle intere lessate e leggermente dorate in padella con dell’olio extravergine e un pizzico di prezzemolo.



Biscotti al Panettone

di

Con questa ricetta partecipo al Christmas Cookie Swap di julskitchen

Ingredienti per circa 30 biscotti:

750 gr di Panettone tradizionale

150 gr di farina bianca

150 gr di burro

2 uova

60 gr di zucchero

zucchero a velo per guarnire qb

Preparazione:

Tagliare il panettone a pezzetti e metterlo nel tritatutto.

Ricavare delle briciole di panettone, metterle in una ciotola e aggiungere tutti gli ingredienti richiesti.

Accendere il forno a 180°.

Mescolare fino ad ottenere un composto lavorabile con un mattarello; stendere la pasta e, con un taglia biscotti natalizi, ricavare tanti biscottini reimpastando il composto rimasto.

Mettere in forno già caldo e cuocere per circa 10′

Sfornare immediatamente e lasciar raffreddare completamente i biscotti prima di spolverizzarli con dello zucchero a velo.

Mettere in sacchettini trasparenti e chiudere con un fiocchetto

Canestrelli

di

Charlie Brown: Vuoto!? Hai preso tutti i biscotti!
Snoopy: Piangevano, volevano uscire dal barattolo… Anche i biscotti soffrono di claustrofobia, sai!
( Charles M. Schulz)

Ingredienti per circa 50 biscotti:

350 gr di farina per crostate

150 gr di fecola di patate

100 gr di zucchero a velo

250 gr di burro

4 tuorli sodi

2 bustine di vanillina

1 grattatina di buccia di limone

zucchero a velo per spolverizzare i biscotti qb

Preparazione:

Preparare le uova sode mettendole a bollire per 8 minuti. Sgusciarle e privarle dell’albume. Sbriciolare bene, con una forchetta, i tuorli. Mettere nel mixer tutti gli ingredienti per la pasta frolla compresi i tuorli sodi sbriciolati. Far amalgamare tutti gli ingredienti in modo che la pasta si stacchi dalle pareti del mixer.

Prendere il composto e metterlo in frigorifero per un paio di ore, avvolto nella pellicola per alimenti.

Trascorso il tempo necessario per far indurire il composto, stendere con il mattarello la pasta e ricavare dei fiorellini con le formine taglia biscotti facendo anche il buco in centro con un taglia biscotti più piccolo.

Rimettere i biscotti in frigorifero per una decina di minuti.

Accendere il forno statico a 170°. Infornare i biscotti e lasciar cuocere per 10′ (i canestrelli devono rimanere chiari).

Togliere immediatamente i canestrelli dal forno e procedere con le infornate successive. Finite le infornate di biscotti, lasciar raffreddare completamente e, infine, spolverizzare con lo zucchero a velo.

Si conservano per 3/4 giorni.