Zuccotto di pandoro al tiramisù

Zuccotto di pandoro al tiramisù, lo ammetto! Non volevo farlo, ma lui mi guardava dal suo cellophane e non ho saputo resistere. Per i banchi gastronomia già si vendono castagnole, chiacchiere e ogni genere di dolce carnevalesco. Io ancora non mi sono ripresa dal Natale, anche se non ho esagerato, il solo pensiero di mangiare tutti quei fritti mi disarma. Così, ho ceduto al fascino dello Zuccotto di pandoro al tiramisù, un’idea economica e intelligente per riciclare il pandoro, che scommetto ancora molti di voi hanno nascosto in qualche angolo della dispensa.  Perché buttarlo? Una telefonata agli amici ed è subito festa con questo dolce spettacolare. Seguitemi che vi racconto come lo preparo.

Monica

Non perdete anche i Tartufini al caffè!

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    0 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 6/7 fette di pandoro
  • 300 g Mascarpone
  • 3 Uova
  • 3 cucchiai Zucchero
  • 100 ml Caffè
  • 100 ml Latte
  • 30 g Gocce di cioccolato fondente
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Per prima cosa, dovete preparare la crema al mascarpone, quindi separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve fermissima.

  2. A parte, sbattete i tuorli con lo zucchero fino a quando saranno spumosi, quindi unite il mascarpone ed amalgamate fino ad ottenere una crema liscia. Quindi incorporate gli albumi delicatamente con movimenti dal basso verso l’alto fino ad ottenere un composto liscio e cremoso. Aggiungete le gocce di cioccolato, lasciandone da parte qualcuna per la decorazione finale.

  3. Foderate lo stampo dello zuccotto con della pellicola trasparente, appiattite le fette di pandoro con un mattarello e adagiatele sul fondo e sui lati dello stampo. Bagnate il pandoro con con latte e caffè e versate uno strato  di crema. Posizionate al centro un’altra  fetta di pandoro appiattita,  quindi bagnate con caffè latte e versate dell’altra crema. Terminate con un’altra fetta di pandoro, bagnate e coprite con la pellicola.

  4. Mettete in frigo almeno un paio d’ore prima di servire, quindi sformate  lo Zuccotto di pandoro al tiramisù e spolverizzate con delle zucchero a velo e decorate con le gocce di cioccolato fondente.

Note

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito! 🙂  Mi trovate su Instagram  Pinterest Google+  Youtube  Twitter o sulla mia pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

Precedente Pavesini con mascarpone nutella e cocco Successivo Sformato patate e salmone

20 commenti su “Zuccotto di pandoro al tiramisù

  1. Annamaria tra forno e fornelli il said:

    Una ricetta davvero molto interessante per eliminare anche i residui dei panettoni delle feste.

  2. piattiprontiinunattimo il said:

    Questo buonissimo zuccotto è perfetto per l’ultimo dell’anno!!!

  3. Bravissima io lo realizzato con un panettone che avevo fatto e con tanta crema al mascarpone a Natale e stato un successo 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.