Vellutata di patate

La Vellutata di patate è un primo piatto delicatissimo, perfetto per questo periodo. Buonissima anche da sola, la vellutata di patate può essere servita accompagnata da crostini di pane tostato e semplicemente un filo di olio a crudo. In famiglia la adoriamo e la preparo spesso perché piace proprio a tutti, anche in occasione di cene con amici e parenti, in quanto è molto gettonata!

dscn4755logo

 

Categoria: primi/piatti unici

Tempo di preparazione: 15 min.

Tempo di cottura:  45 min. per il brodo vegetale + 25/30 min. per le patate

Difficoltà: facile

Costo: basso

 

Occorrente per 4 persone:

  • 800 g di patate
  • 1 cipolla o scalogno
  • brodo vegetale  q.b.
  • sale q.b.
  • olio EVO q.b.

Preparazione:

Prima di tutto, preparate il brodo come descritto nella ricetta, o in alternativa, utilizzate  2 cucchiai di quello granulare sciolto in acqua bollente.

Successivamente, tritate la cipolla o lo scalogno e ponetelo in una casseruola con dell’olio e fate appassire dolcemente. Unite le patate pelate e ridotte a pezzetti e fatele insaporire. Quindi coprite con del brodo vegetale e lasciate cuocere fintantoché le patate saranno ammorbidite e infilando una forchetta si trafiggono facilmente.

Dopodiché frullate con il mixer ad immersione, oppure trasferitele nel bicchiere del mixer classico, fino ad ottenere una crema. Aggiungete altro brodo caldo, regolate di sale e servite la vellutata di patate.

Consiglio:

Per velocizzare la riuscita di questa ricetta, riducendo di molto i tempi, potete utilizzare il brodo granulare, sciogliendone 1-2 cucchiai in acqua bollente, oppure quando preparate il brodo vegetale, fatene un po’ di più e congelatelo per le future preparazioni, dato che in inverno si usa moltissimo tra vellutate, risotti e minestre.

 

Se vi piacciono le vellutate, QUI ne troverete per tutti i gusti!

 

 

Ti è piaciuto il mio articolo su come preparare il brodo vegetale? Seguimi sulla pagina Facebook per non perdere nessuna novità!! Clicca “Mi Piace” nella Fan box qui sotto e sarai sempre aggiornato:

Precedente Falafel di ceci Successivo Sterilizzazione e pastorizzazione casalinga

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.