Vellutata di cavolfiore viola e patate

Cercate un piatto di stagione diverso dal solito? Provate la Vellutata di cavolfiore viola e patate, semplice da preparare e molto scenografica. Perfetta per stupire i vostri ospiti!;-)

dscn5294logo

 

Categoria: primi

Tempo di preparazione: 15 min.

Tempo di cottura:  45 min. per il brodo vegetale + 25/30 min. per le patate e il cavolfiore

Difficoltà: facile

Costo: basso

 

Occorrente per 4 persone:

  • 1 cavolfiore viola grande
  • 4 patate medie
  • 1/2 cipolla rossa
  • brodo vegetale q.b.
  • 2 cucchiai di panna da cucina o 2 tuorli d’uovo
  • sale q.b.
  • olio EVO q.b.

Preparazione:

Per prima cosa preparate il brodo vegetale, oppure in alternativa, utilizzate quello granulare disciolto in acqua bollente.

Intanto, pulite il cavolfiore viola, quindi eliminate le foglie esterne ed il gambo, poi dividete le cimette e se sono grandi dividetele ancora. Poi passatele sotto l’acqua corrente, scolatele e tamponatele con della carta assorbente.

Successivamente, pelate le patate riducetele a piccoli tocchetti, poi mettetele in una casseruola con la cipolla tritata e dell’olio, insieme alle cime di cavolfiore, salate e fate insaporire. Poi, coprire con il brodo vegetale e lasciate cuocere fino a quando perforando con i rebbi di una forchetta sia le patate che le cime di cavolfiore risulteranno morbide.

Dopodiché, regolate di sale se necessario e frullate con il minipimer oppure mettete tutto nel bicchiere del frullatore fino a rendere il composto cremoso, aggiungendo se necessario altro brodo vegetale la panna da cucina e il tuorlo d’uovo.

La Vellutata di cavolfiore viola e patate è pronta per essere servita. Buon appetito! 😉

Consigli:

Se volete una vellutata più leggera, anziché cuocere nella casseruola con il brodo vegetale, mettete patate e cavolfiore (senza cipolla) a cuocere in acqua bollente salata, poi quando saranno cotte, frullate tutto, aggiungete i tuorli d’uovo e servite.

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito! 🙂  Mi trovate su Instagram  Pinterest Google+  Youtube  Twitter o sulla mia pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

 

Precedente Crema spalmabile alle nocciole Successivo Radicchio rosso gratinato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.