Crea sito

Salmone all’arancia

Salmone all'arancia

Salmone all’arancia, tenerissimo, succoso e delicato, così posso descrivere questo secondo piatto decisamente delizioso. D’altronde ho trovato al banco pescheria dei tranci di salmone freschissimo e non ho saputo cedere alla tentazione. Anziché farlo alla piastra dato che avevo una montagna di arance ho voluto provare questa ricetta davvero facilissima e super veloce. L’unica accortezza che dovrete avere è quella di procurarvi dei tranci davvero freschi e delle arance succose come le Navel. Seguitemi che vi racconto come preparo il Salmone all’arancia.
Monica
Provate anche il salmone alla grila rucola e pomodorini!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gSalmone (in tranci freschissimi)
  • 2Arance (succose)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Aneto

Preparazione

  1. Prima di tutto lavate bene le arance, asciugatele e spremete il succo di una delle due, mentre affettate l’altra a fette sottili.

  2. Irrorate il fondo di una padella con l’olio extra vergine di oliva, disponete le fette di arancia su tutta la superficie e adagiatevi sopra i tranci di salmone.

  3. Salate leggermente, versate il succo di arancia e insaporite con l’aneto, quindi portate sul fuoco e fate cuocere coperto per circa 7/8 minuti.

  4. A cottura quasi ultimata, girate i tranci senza romperli e terminate la cottura per altri 5 minuti fino a quando il succo d’arancia si è rappreso un pò.

  5. Infine togliete dal fuoco, impiattate e servite il Salmone all’arancia.

Potete cuocere il Salmone all’arancia anche al forno, in questo caso vi consiglio di farlo marinare nel succo d’arancia e condito con l’aneto e un pizzico di sale, quindi trasferitelo in una pirofila dai bordi alti, disponete sul fondo le fette di arancia e sopra i tranci, irrorate con olio extra vergine di oliva e infornate a 200°, forno statico, per circa 20 minuti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.