Pesce spada con pomodorini e capperi

Pesce spada con pomodorini e capperi, un secondo piatto molto gustoso ma nello stesso tempo leggero e che si prepara in pochissimo tempo. Per questa ricetta potete tranquillamente utilizzare  i tranci di pesce spada surgelati, che hanno un prezzo meno proibitivo di quelli freschi.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20/25 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 500 g Pesce spada (in tranci )
  • 200 g Pomodorini
  • 4 cucchiai Capperi sott’aceto
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • 1/2 limone
  • 1 bicchierino Vino bianco

Preparazione

  1. Per realizzare il pesce spada con pomodorini e capperi, per prima cosa sciacquate i tranci sotto l’acqua corrente, poi fateli scolare e tamponateli con della carta assorbente.

     

  2. Fate un intingolo che vi servirà per marinare i tranci, quindi mettete in una ciotola dell’olio con i capperi, il succo del limone  e il prezzemolo tritato finemente (precedentemente lavato e asciugato) ed emulsionate con una forchetta.

  3. Versate il condimento sopra i tranci, salate e lasciate marinare almeno mezz’ora.

  4. Nel frattempo, lavate i pomodorini, asciugateli, divideteli a quarti  e teneli da parte.

     

  5. Trascorso il tempo di posa, trasferite i tranci di pesce in una padella, versate tutto il condimento e portate sul fuoco.

  6. Fate cuocere per circa 10 minuti, quindi sfumate con del vino bianco, aggiungete i pomodorini, regolate di sale e coprite con un coperchio. Proseguite la cottura per una decina di minuti, dopodiché togliete il coperchio e fate asciugare parte del fondo di cottura, se necessario alzate leggermente la fiamma.

  7. Infine, togliete dal fuoco impiattate e servite il Pesce spada con pomodorini e capperi.

Note

Qualcosa sul pesce spada:

Il pesce spada è un pesce di grandi dimensioni  e dalle carni pregiate. Ha un corpo agile e il muso può prolungarsi fino ad un terzo della sua lunghezza totale, da quest’ultimo prende il caratteristico nome, in quanto ricorda appunto una spada.

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito! 🙂  Mi trovate su Instagram  Pinterest Google+  Youtube  Twitter o sulla mia pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

Precedente Treccia di sfoglia pomodorini e feta Successivo Le fragole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.