Pane alle olive

A chi non piace il Pane alle olive? Io e e le mie figlie appena sfornato non abbiamo resistito e ne abbiamo mangiato metà. Il pane, da solo o condito è una vera tentazione. Perfetto a tutte le ore della giornata. Prepararlo è più semplice di quello che può sembrare, occorre, come per tutti i lievitati, un po’ di tempo per star dietro alla lievitazione, ma nulla di difficile.

DSCN3785logo

 

Categoria: pane

Tempo di preparazione: 15 min.

Tempo di cottura:  30 min

Difficoltà: facile

Costo: basso

 

Occorrente:

  • 500 g di farina
  • 300 ml di acqua tiepida
  • 100 g di olive a rondelle
  • 20 g di lievito di birra
  • sale q.b.

Preparazione:

Mettette la farina in una ciotola e aggiungete del sale e le olive snocciolate tagliate a rondelle.

Poi fate sciogliere il lievito nell’acqua tiepida e versatelo all’interno ed iniziate ad impastare. Quando l’impasto sarà omogeneo, formate una palla e coprite con un canovaccio. Fate lievitare fino a che raddoppia di volume, dopodichè impastate nuovamente e attendete che raddoppia di volume ancora una volta.

Poi trasferite l’impasto su un piano di lavoro, date la forma di un filoncino e mettetelo nella leccarda ricoperta con della carta da forno ed infornate a 280° per circa 30 minuti.

Sfornate, lasciate raffreddare e servite. Se vi avanza, mettetelo in un sacchetto di plastica per alimenti, chiudete bene e per un paio di giorno e il pane alle olive rimarrà fragrante.

Consigli:

Se non vi piacciono le olive e volete aggiungere altri ingredienti, il procedimento è il medesimo e potete mettere ad esempio le noci e ricavarne anche dei piccoli panini, QUI per leggere il procedimento.

Potete cospargere la superficie con dei semi di papavero oppure dei semi di sesamo per avere un pane scenografico e dall’aspetto ancor più invitante.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook per non perdere nessuna novità!! Clicca “Mi Piace” nella Fan box qui sotto e sarai sempre aggiornato:

Precedente Ravioli ripieni di topinambur e provola su mousse di carote Successivo Gnocchetti sardi con salsiccia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.