Orecchiette con zucchine pomodorini e pancetta

In casa mia, tranne rare occasioni, mangiamo solo pietanze semplici, preparate con ingredienti di facile reperibilità. Solitamente mi basta aprire il frigo o la dispensa dove sono sicura esistono alimenti compatibili. Anche questo primo piatto di Orecchiette con zucchine pomodorini e pancetta è nato in questo modo.  Mi sono messa all’opera e ho preparato le orecchiette a mano (QUI per la ricetta), che tra l’altro sono facilissime e abbastanza veloci da fare, poi ho preparato un sughetto veloce e ne è uscito fuori un primo piatto veramente appetitoso.

DSCN4068logo

 

Categoria: primi

Tempo di preparazione: 30/40

Tempo di riposo: 30 min.

Tempo di cottura: 2/3 min.

Difficoltà: facile

Costo: basso

 

 

Occorrente per 4 persone:

  • 600 di ORECCHIETTE (in alternativa potete usare quelle confezionate)
  • 1 zucchina lunga media
  • 1/2 cipolla
  • 200 g di pomodorini
  • 100 g di pancetta affumicata (oppure speck)
  • sale q.b.
  • olio EVO q.b.

Preparazione:

Dopo aver preparato le orecchiette come descritto nella RICETTA,  lavate e asciugate la zucchina e i pomodorini, poi tagliateli a pezzetti.

Pelate e tritate la cipolla poi mettetela in una padella antiaderente con dell’olio e fatela apassire per qualche minuto.

Aggiungete le verdure e lasciate andare circa 15 minuti a fuoco medio. Unite la pancetta ridotta a cubetti e fate cuocere per altri 5/6 minuti. Dopodichè togliete dal fuoco e portate ad ebollizione dell’acqua salata per cuocere la pasta.

Quando spunta il bollore gettate le orecchiette e scolatele appena affiorano, versatele nella padella ed amalgamate al sugo. Riaccendete il fornello se necessario e spadellate per circa 1 minuto affinchè la pasta si insaporisca. Infine, impiattate e servite.

1414

Curiosità:

Sapete perché mentre si affetta la cipolla molto spesso piangiamo?

In realtà è un autodifesa del nostro organismo per evitare che penetri nel nostro occhio il vapore rilasciato da una sostanza che si chiama “ossido di tiopropanale” , che è una sostanza  irritante per i nostri occhi. Per evitare tutto ciò vi basterà bagnare la cipolla prima di iniziare ad affettarla.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook per non perdere nessuna novità!! Clicca “Mi Piace” nella Fan box qui sotto e sarai sempre aggiornato:

Precedente Zuccotto ricotta e pesche sciroppate Successivo Tigelle stracchino e rucola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.