Crea sito

MACEDONIA DI FRUTTA

macedonia frutta

Alzi la mano chi non adora la macedonia di frutta, questa preparazione tanto semplice quanto deliziosa.
Un mix di frutta mista tagliata a pezzettini e condita con succo di limone e zucchero, non sto inventando nulla vero? Eh lo so, infatti la frutta macedonia ha origini antichissime e pare prenda il nome dalla Regione dei Balcani, Macedonia, caratterizzata dalla presenza di diverse popolazioni, come avviene con la frutta.
La macedonia di frutta estiva può essere preparata con tutta la frutta che preferite, largo a ciliegie, albicocche, melone, cocomero, fragole, pesche e da frutta esotica come kiwi, ananas, mango, papaya, cocco, banana e chi più ne ha più ne metta.
Come vedete non c’è una regola precisa. la macedonia si può preparare con tutta la frutta che avete in casa, anche quella che si sta deteriorando. Infatti il fatto di tagliare la frutta a piccoli pezzetti ci torna utile proprio perché è possibile eliminare le parti rovinate o ammaccate. Una vera ricetta di riciclo quella della macedonia frutta.
Si può preparare anche la macedonia invernale, con arance, mandarini, mele pere e kiwi, melagrana e con l’aggiunta di frutta secca o candita.
Se vi state chiedendo come servire la frutta a pezzi, ecco alcune idee carine, infatti potete servire la macedonia direttamente nelle classiche coppette di frutta oppure nelle calotte di melone o cocomero oppure nelle bucce delle arance. Ricordo che mia nonna preparava dei cestini con le scorze delle arance, le intagliata a metà, lasciando una sorta di manico e all’interno metteva la macedonia e sopra tanta panna montata. Oppure potete servire la macedonia infilata negli spiedini di legno e servirli conficcati in una mela come una sorta di porco spino oppure adagiati su un vassoio. La frutta a pezzi può essere servita anche creando forme diverse ad esempio ricreando un albero di Natale con frutta fresca oppure composizioni più moderne e fantasiose come ad esempio un arcobaleno.
Se invece vi state chiedendo quale liquore mettere nella macedonia di frutta, vi dico che potete spaziare dal Maraschino, al Rum, al Limoncello, Martini, Marsala, Cointreau, Grand Marnier, sono senz’altro quelli più indicati. Ad ogni modo potete usare succhi di frutta per condire la macedonia, soprattutto se a mangiarla sono dei bambini.
Per far rimanere la macedonia di frutta bella chiara senza che annerisca, lo sapete tutti, bisogna usare il limone ma se non vi piace, come sostituire il limone nella macedonia? Semplicemente con del succo di arancia, che svolge la stessa funzione e la frutta rimane bella fresca e non annerisce.
Adesso però, bando alle ciance e mettiamoci all’opera, vi racconto come preparo la macedonia.
Monica
Non perdete anche il FROZEN YOGURT ALLA FRUTTA QUI e le TORTE CON FRUTTA FRULLATA QUI.



  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2banane
  • 1mela
  • 2kiwi
  • 1pera
  • 300 gfragole
  • 100 gmirtilli
  • 1limone
  • 2 cucchiaizucchero

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate i mirtilli e le fragole sotto il getto flebile dell’acqua, quindi tamponateli con carta assorbente e tagliate le fragole a pezzetti.

  2. Sbucciate mela, pera e i kiwi e la banana e tagliate tutto a pezzettini.

  3. Riunite la frutta in una ciotola e condite con il succo del limone spremuto e lo zucchero. Mescolate delicatamente e servite.

La macedonia di frutta si conserva per un giorno in frigo ben chiusa in un contenitore, tuttavia la frutta tenderà ad annerire e perderà l’aspetto fresco e brillante.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.