Crea sito

INSALATA FREDDA DI PENNE INTEGRALI CON VERDURE E FETA

Insalata di pasta integrale

Insalata fredda di penne integrali con verdure e feta, un piatto fresco, colorato e sfizioso, proprio come piace a me.
Per realizzare questa ricetta ho utilizzato le Penne Rigate Integrali Barilla prodotte con grano 100 % italiano, fonte di fibre e dal sapore pieno, la loro consistenza ottenuta grazie a una macinazione delicata preserva tutta la bontà del grano per renderle adatte a tutta la famiglia.
L’Insalata fredda di penne integrali con verdure e feta è una vera ricetta del cuore, le mie figlie l’hanno apprezzata così tanto che Alice l’ha portata anche nella sua schiscetta per il pranzo a scuola.
In questa Insalata di pasta integrale gli ingredienti sono pochi ma freschi, genuini e salutari, un piatto adatto a tutta la famiglia e sono sicura vi tornerà utile anche in spiaggia.
Se vi ho incuriositi, seguitemi che vi racconto come ho preparato l’insalata di pasta integrale.
Monica
Provate anche la PASTA INTEGRALE CON POMODORI SECCHI BURRATA E ALICI QUI.

Sponsorizzato da Barilla

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura9 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gPenne Rigate Integrali Barilla
  • 1peperone giallo
  • 2zucchine
  • 1/2cipolla
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate il peperone giallo e le zucchine, quindi asciugate e tagliate a pezzettini.

  2. Metteteli in una padella con un giro di olio e la cipolla tritata e fate cuocere una ventina di minuti, aggiustate di sale e togliete dal fuoco. Le verdure devono risultare morbide ma croccanti.

  3. Nel frattempo portate a ebollizione l’acqua per la pasta, salate e fate cuocere al dente le Penne Rigate Integrali Barilla, scolate e fate raffreddare.

  4. Condite la pasta con le verdure e la feta tagliata a dadini, condite con olio extra vergine di oliva a crudo, mescolate e mettete in frigo almeno un paio di ore prima di servire.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.