Crea sito

Crostata della nonna

Crostata della nonna

Crostata della nonna, uno di quei dolci che ti fa sentire a casa e mai come ora ne abbiamo bisogno, rinchiusi forzatamente le mura domestiche sembrano una prigione. Bisogna però mangiare e cucinare responsabilmente, altrimenti alla fine della quarantena non passeremo dalla porta. Quindi largo a ingredienti semplici, economici che però ci mettono di buonumore, come questa Crostata della nonna, sorella minore della torta della nonna e cucina del plumcake della nonna. Seguitemi che vi racconto come la preparo.
Monica

Mi raccomando, non perdete tutte le dirette e tanti altri contenuti inediti sulla mia pagina Instagram QUI.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6/8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frolla
  • 350 gFarina 00
  • 3Uova (2 intere + 1 tuorlo)
  • 150 gBurro
  • 100 gZucchero
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 1limone (la buccia grattugiata)

Per la crema pasticcera

  • 500 mlLatte
  • 125 gZucchero
  • 50 gFarina (oppure amido di mais o fecola di patate)
  • 2Uova (tuorlo + albume)
  • 1pezzetto di buccia di limone

Per la decorazione

  • 20 gPinoli
  • q.b.Zucchero a velo

Preparazione

  1. Per realizzare la Crostata della nonna, per prima cosa, preparate le crema pasticcera come vi spiego QUI, quindi lasciatela raffreddare mescolando spesso per evitare grumi e mantenerla lucida.

  2. Mentre la crema si raffredda, preparate la frolla come vi suggerisco QUI, e lasciatela riposare in frigo almeno mezz’ora. Se volete usare una frolla senza riposo, provate la mia infallibile frolla all’olio che trovate QUI.

  3. Trascorso il tempo di riposo, riprendete la frolla dal frigo e stendetela, se volete facilitarvi il lavoro, fatelo sopra un foglio di carta da forno, in questo modo vi risulterà più facile ribaltarla nello stampo.

  4. Oliate e infarinate uno stampo da 20 cm, scrollate la farina in eccesso e ribaltate il disco di frolla, alzate i bordi e togliete l’eccesso, quindi bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta.

  5. Versate la crema pasticcera all’interno del guscio di frolla, livellate con un mestolo e decorate la superficie con la frolla avanzata. Potete fare delle semplici losanghe stendendo la frolla e tagliandole con un coltello liscio o una rotella dentellata.

  6. Cospargete la superficie coni pinoli e infornate a 180°, a fono statico preriscaldato, per circa 30 minuti.

  7. Infine, sfornate e lasciate raffreddare completamente la Crostata della nonna, quindi spolverizzate con zucchero a velo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.