Cosciotto di agnello arrosto

Il Cosciotto di agnello arrosto è un secondo piatto classico, che si prepara soprattutto durante le festività Natalizie e Pasquali, soprattutto nella mia regione. Nulla vieta di prepararlo in qualsiasi occasione, pranzi domenicali compresi. 😉

 

Categoria: secondi

Tempo di preparazione: 10 min.

Tempo di riposo: 12/18 ore

Tempo di cottura: 2 ore

Difficoltà: facile

Costo: basso

 

Occorrente per 4 persone:

  • 1 cosciotto di agnello da circa 1,3 kg
  • 1 limone
  • sale q.b.
  • pepe in polvere q.b.
  • olio EVO q.b.
  • qualche rametto di rosmarino

Preparazione:

Preparate in una ciotolina un’emulsione con circa 1/2 bicchiere di  l’olio, il succo di limone, sale e  pepe quanto basta, quindi sbattete energicamente con una forchetta.

Mettete il cosciotto in una pirofila di vetro o di porcellana, non di alluminio perché è sconsigliato l’uso abbinato a sostanze acide, bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta e condite con tutta l’emulsione preparata precedentemente.

Mettete qualche rametto di rosmarino sparso, spolverizzate con altro sale e coprite con un coperchio o della carta alluminio purché non a contatto con gli alimenti e lasciate marinare in frigo almeno 12/18 ore.

Trascorso il tempo di posa, infornate il cosciotto al massimo dei gradi (nei forno standard 250/280°) per circa 2 ore, durante le quali dovrete aprire ogni tanto e cospargere con il fondo di cottura utilizzando un cucchiaio.

Infine, sfornate, lasciate raffreddare un po’, giusto per non scottarsi ed affettate il cosciotto di agnello al arrosto. Impiattate e servite, magari, abbinandolo con delle squisite patate al finocchio o alla curcuma.

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito! 🙂  Mi trovate su Instagram  Pinterest Google+  Youtube  Twitter o sulla mia pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

Precedente Scaloppine ai funghi Successivo Risotto allo scoglio con zafferano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.