Crea sito

Chiacchiere alla panna

Chiacchiere alla panna

Chiacchiere alla panna, è dall’anno scorso che volevo provarle e finalmente l’ho fatto! Nella mia Regione le chiamiamo Frappe ma chiacchiere è il nome più conosciuto e esistono diverse versioni, tutte da provare. Che vi devo dire? A me piacciono tanto e sono facilissime. Non avevo la panna fresca in casa e ho usato quella da cucina, e sono venute benissimo.  Per questa ricetta gli ingredienti principali sono solo due, la farina e la panna, senza burro, uova, latte, lievito e sono sicura che non vedete l’ora di iniziare a friggere. Seguitemi! Monica Non perdete anche gli Strufoli al miele e le Castagnole di ricotta!  

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni20 pezzi circa
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 mlPanna da cucina
  • 160 gFarina 00
  • 20 gZucchero
  • 1buccia di limone o arancia
  • 800 mlOlio di semi di arachide
  • q.b.Zucchero a velo

Preparazione

  1. Mettete la panna da cucina in una ciotola, aggiungete lo zucchero e la buccia grattugiata di 1/2 limone o arancia, quindi versate a mano a mano  la farina e quando l’impasto è lavorabile con le mani, trasferitelo su di un piano da lavoro e aggiungete la farina fino a quando l’impasto non appiccica più alle mani.

  2. Formate un panetto e stendete la pasta ottenuta abbastanza sottile, circa 3 mm, e ricavate delle striscette della misura che preferite con una rotella dentata.

  3. Fate scaldare l’olio per friggere in una casseruola con i manici e il fondo alto, se non siete esperti, usate un termometro da cucina, e quando la temperatura raggiunge 180°, gettate le chiacchiere, poche per volta e ondeggiate la pentola in modo da far passare l’olio sopra alle striscette, in questo modo si gonfieranno immediatamente.

  4. Se invece non avete il termometro, fate scaldare l’olio a fiamma moderata, per capire quando ha raggiunto la temperatura giusta, gettate un pezzetto di impasto e se torna a galla immediatamente contornato da mille bollicine significa che è pronto, altrimenti attendete ancora un pò.

  5. Scolate le chiacchiere con un mestolo forato e adagiatele ben distanziate su carta assorbente. Proseguite in questo modo fino a terminare le striscette.

  6. Tamponate le chiacchiere alla panna e spolverizzatele con zucchero a velo, ma sono buonissime anche con miele e alchermes.

Note

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito! 🙂  Mi trovate su Instagram  Pinterest Google+  Youtube  Twitter o sulla mia pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.