Crea sito

Bomboloni alla crema

Se dico bombe alla crema mi viene in mente quando ero giovane e andavo al mare con le amiche, andavamo a ballare fino a tardi e poi andavamo nel bar dove erano appena arrivati i bomboloni caldi. Che bei tempi, quelli in cui mangiavo queste cose senza ingrassare. Aahahahahahah! Che pensavate! Che vi dicessi che bei tempi quando andavo a ballare? In realtà non mi è mai piaciuto poi così tanto ma i bomboloni alla crema si, li adoro.


Per preparare le bombe con crema utilizzo la ricetta che mi è stata tramandata da mia zia Bruna, e la uso con successo da almeno 25 anni.
Questa ricetta prevede un impasto sofficissimo che si prepara con le patate per realizzare delle bombe di Carnevale con patate da leccarsi i bassi.
Le bombe di patate dolci fritte sono così golose che nessuno può resistere e diciamocela tutta, una volta ogni tanto fa proprio bene sgarrare, o per bene o per niente, giusto?
Se state cercando la ricetta bomboloni alla crema e siete approdati qui, siete nel posto giusto, questa ricetta è veramente facile, a prova di pasticcioni.
Se volete preparare il bombolone alla crema più buono che avete mai assaggiato, provate la mia ricetta e non ve ne pentirete, con tanta crema pasticcera, preparata con uova intere, leggera e vellutata.

Fidatevi e provate le bombe fritte alla crema, sono favolose.
Monica
Provate anche tanti altri DOLCI CON CREMA PASTICCERA QUI.
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura4 Minuti
  • Porzioni20 pezzi
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI BOMBE ALLA CREMA

Per l’impasto

  • 500 gFarina 00
  • 2 cucchiaiZucchero
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva (o di semi di girasole)
  • 30 mlMistrà
  • 150 gpatate lesse (peso da cotte)
  • 1limone (il succo)
  • 2Uova (di medie dimensioni)
  • 180 mlLatte
  • 25 gLievito di birra fresco

Per il ripieno

  • 500 mllatte
  • 2uova intere
  • 125 gzucchero
  • 50 gfecola di patate (o farina)
  • 1 baccavaniglia

Per decorare

  • q.b.Zucchero

COME SI PREPARANO I BOMBOLONI ALLA CREMA

  1. Lessate le patate e schiacciatele con una forchetta o meglio ancora con un passa-verdura e fatele raffreddare. Nel frattempo, mettete le uova in un contenitore capiente, con lo zucchero  e l’olio.

  2. Mescolate il succo del limone e il mistrà, con un paio di cucchiai di farina e aggiungeteli al composto, quindi versate il lievito precedentemente sciolto nel latte tiepido.

  3. Aggiungete al composto le patate schiacciate e la farina, lavorate il composto velocemente, formate una palla e fate lievitare l’impasto per circa 2 ore.

  4. Nel frattempo preparate la crema pasticcera come vi spiego QUI, ho solo sostituito la buccia del limone con la bacca di vaniglia.

  5. Trascorse le due ore, trasferite l’impasto sulla spianatoia infarinata  e  spianate l’impasto ad un altezza di circa 1 cm. Successivamente, con un coppa pasta cilindrico del diametro di 8/10 cm o un bicchiere, ricavare tanti dischetti, posizionateli sopra dei vassoi ricoperti con della carta da forno e lasciateli lievitare coperti da un canovaccio per un’altra 1 ora circa.

  6. Trascorso il tempo di posa, mettete in una casseruola larga l’olio di semi di arachidi e quando ha raggiunto la temperatura giusta ( io lo verifico gettando un pizzico di farina o poco impasto, se torna immediatamente a galla e fa molte bollicine è pronto), adagiate delicatamente i dischetti,  fate ondeggiare la padella, in modo che l’olio passi sopra l’impasto, in questo modo li vedrete lievitare a vista d’occhio.

  7. Quando avranno assunto un colore dorato ( mettetene 3 o 4 per volta, altrimenti non riuscirete a stare dietro alla cottura di tutti), girateli e lasciate colorire anche dall’altro lato.

  8. Dopodiché, scolateli nella carta assorbente e passateli  subito nello zucchero. Poi aiutandovi con una siringa da dolci o una sac a poche, praticate un foro lateralmente per farcire con la crema pasticcera. Fate raffreddare e servite le bombe alla crema.

Note

Curiosità: Sapete che i termine “bombolone”, si riferisce ad un dolce di origini toscane e non  è altro che una ciambella fritta, vuota e senza uova?  Mentre le “bombe”, quelle che noi solitamente  farciamo con la crema pasticcera, sono di origini laziali e vengono preparate con le uova e poi farcite anche con marmellata o crema al cioccolato. Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito! 🙂  Mi trovate su Instagram  Pinterest Google+  Youtube  Twitter o sulla mia pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.