Crea sito

Risotto allo spumante o champagne

Risotto allo spumante o champagne, un buon risotto dal gusto raffinato, perfetto da preparare anche durante le feste. Non ha una preparazione difficile, anzi, molto facile, ed è molto gustoso, un gusto delicato, con una nota leggermente acida, dato dal vino spumante, o champagne che preferiate. La preparazione è identica, varia solo il tipo di bollicine da usare per la preparazione. Ovviamente a seconda del tipo di spumante o di champagne usato varia il gusto. Io l’ho preparato con uno spumante dolce, il gusto è molto gradevole, dolciastro, con un retrogusto leggermente aspro, perfettamente equilibrato. La mantecatura a fine cottura con parmigiano ne regola la cremosità e il gusto, ma si può anche variare tipo di formaggio, per dare una nota più forte di gusto, come un gorgonzola piccante, o un pecorino grattugiato. Vediamo cosa serve per preparare un buon risotto allo spumante o allo champagne.

come fare il risotto allo spumante
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti risotto allo spumante o allo champagne

  • 400 griso per risotto (tipo carnaroli)
  • 500 mlspumante (o champagne)
  • 2 lbrodo vegetale
  • q.b.burro
  • 2 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP
  • q.b.sale

Per il brodo vegetale

  • 3 lacqua
  • 1carota
  • 1 costasedano
  • 1cipolla

Strumenti

  • 2 Pentole
  • Cucchiaio di legno
  • Mestolo

Preparazione risotto allo spumante o allo champagne

  1. primo raffinato il risotto allo spumante

    Prepariamo prima di tutto il brodo. Mettiamo a bollire nell’acqua carota sedano e cipolla. Portiamo a bollore, e lasciamo cuocere a cuoco lento per mezz’ora. Se volete potete salare leggermente.

  2. Tostiamo il riso nella pentola pulita, senza olio, e senza soffritto. Lasciamo che i chicchi del riso diventino bianchi. Bastano un paio di minuti per tostare il riso.

  3. Sfumiamo ora il riso tostato con tutto il vino, spumante o champagne che sia. Lasciamo evaporare completamente prima di iniziare ad aggiungere un mestolo per volta il brodo bollente.

  4. Mescoliamo con un mestolo di legno durante la cottura, per evitare che il riso si attacchi al fondo della pentola.

  5. Quando il risotto allo spumante si asciuga allunghiamo con altro brodo e così fino ad arrivare ad una cottura al dente. Spegniamo il fuoco e aggiungiamo ancora un po’ di brodo in modo da renderlo morbido, come si dice in gergo all’onda.

  6. Mantechiamo il nostro buon risotto allo spumante con burro e parmigiano, a renderlo bello cremoso, se serve aggiungiamo ancora un po’ di brodo. Regoliamo alla fine di sale.

  7. Pronti a servire il nostro risotto allo spumante, o allo champagne. Se vi piace potete aggiungere alla fine un po’ di pepe, io ho aggiunto un po’ di pepe rosa, e sta benissimo con il piatto.

  8. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione. Torna alla HOME.

  9. Questo risotto è un’ottima base da arricchire con verdure, o anche pesce. Ottimo con gamberi, calamari, vongole.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.