Crea sito

Riso Basmati con Pollo Tandoori e Funghi

Riso basmati con pollo tandoori e funghi

Riso basmati con pollo tandoori e funghi
Riso basmati con pollo tandoori e funghi

Quanto tempo che volevo preparare un piatto così, finalmente l’ho fatto, non che sia la prima volta, ma non lo preparavo da un po’. L’ultima volta che ho mangiato il pollo tandoori è stato quello in busta surgelato. Non è esattamente la stessa cosa di quello preparato al momento, certo neanche il mio sarà buono come quello che preparano in India, ma almeno posso dire di averlo fatto io. L’ultima volta che l’ho preparato l’avevo fatto fritto, che goduria ragazzi, per ora mi accontento di questo che col riso è una favola, poi il riso basmati è così saporito, lo mangerei anche senza niente.

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 g di riso basmati
  • 5 funghi champignon
  • 1/2 petto di pollo piccolo
  • 200 ml circa di yogurt naturale
  • 1/2 limone
  • spezie tandoori masala e curry
  • 1/2 cucchiaino scarso di amido di frumento
  • Olio d’oliva qb
  • Sale

Preparazione:

Mettiamo subito il pollo a marinare. Lo lasciamo marinare per circa un’ora o anche più se abbiamo tempo. Mettiamo il pollotagliato a striscioline in una ciotola. Condiamo con sale, succo di limone e le spezie. Io ho usato sia un po’ di curry che il condimento già preparato per tandoori masala, le quantità variano un po’ in base ai gusti personali, ma non abbiate timore, le spezie devono sentirsi, tanto. A questo punto aggiungiamo anche lo yogurt e diamo una bella girata. Lasciamo così il pollo per qualche ora, anche in frigo se i tempi si allungano. Mezz’ora prima di pranzare cuoceremo il riso basmati.

Mettiamo una pentola sul fuoco con un litro abbondante, o poco, più di acqua, leggermente salata. Anche se è un po’ di più fa niente, meglio di più e non in meno, tanto il riso va scolato.

Mettiamo il riso a cuocere quando l’acqua prenderà il bollore. Mettiamo a cuocere il riso e lo giriamo per non farlo attaccare. Intanto in una padella antiaderente prepariamo il condimento. Cominciamo ai funghi. Li puliamo, basta togliere la parte terminale del gambo e li laviamo. Stacchiamo il gambo e lo tritiamo, mentre le teste, che lasciamo a parte le affettiamo.

In una padella antiaderente rosoliamo le teste dei funghi, con un po’ di olio d’oliva, sale, e curry.

Pochi minuti e i funghi saranno rosolati, li togliamo dalla padella e li lasciamo da parte. Nella stessa padella mettiamo ancora un filino di olio, aggiungiamo i funghi rimasti, ossia i gambi tritati, e li rosoliamo, aggiungiamo a questo punto anche il pollo, con tutto lo yogurt. Lasciamo cuocere il pollo con un coperchio per qualche minuto, poi aggiungiamo un po’ di amido per addensare lo yogurt e creare una gustosa salsina densa, ma non usatene troppo altrimenti viene troppo dura.

Assaggiate pure il pollo per verificare la cottura, ma nel giro di 5 minuti è pronto.

Scolate il riso ben cotto, lo lasciate un attimo nello scolapasta, così gocciola ancora un po’, poi lo trasferiamo in un piatto da portata, copriamo con il pollo tandoori e poi decoriamo con i funghi rosolati, finalmente pronti per andare in tavola, il nostro riso basmati con pollo tandoori e funghi è pronto.

Se vuoi rimanere connesso con Ricette che Passione e vuoi ricevere le mie nuove ricette seguimi sulla pagina FACEBOOK.

Pubblicato da ricettechepassione

Appassionata di cucina con un pizzico di novità anche nella cucina tradizionale, non solo in quella calabrese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.