Polpette al Sugo di Carne- Morbide e Piccanti

Polpette al sugo di carne, oggi vi voglio dare la ricetta della nonna, le mitiche polpette di carne al sugo, morbide, saporite, gustose, e che dire di più, sono troppo buone, se le preferite anche piccanti. Sicuramente avrete già la vostra ricetta, infatti chi è che non preparare le polpette al sugo, sono così buone, facili da preparare e poi, abbiamo in poco tempo un ottimo secondo ma anche un buon sugo per condire la pasta con le polpette, ma di questo parleremo più avanti, oggi concentriamoci sulle polpette, vediamo insieme come prepararle ancora più buone, morbide e saporite, vi svelo tutti i miei segreti per preparare delle ottime polpette al sugo, proprio come quelle della nonna.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni2 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per le polpette

  • 300 gCarne bovina (o mista con maiale tritata)
  • 1Uova
  • 1 fettaPane raffermo
  • q.b.Pecorino (grattugiato)
  • q.b.Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Sale

Per il sugo

  • 300 mlPassata di pomodoro
  • 1Cipolle rosse di Tropea
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Basilico
  • q.b.Peperoncino (o pepe nero)

Preparazione

  1. Prima di tutto mettiamo a bagno il pane per le polpette, poi ci dedichiamo al sugo di pomodoro.

  2. Cominciamo con la preparazione del sugo di pomodoro, la salsa dove cuoceranno le nostre deliziose polpette di carne. Prendiamo una pentola non troppo alta, ma dal fondo largo. Cominciamo a versare un po’ di olio d’oliva, aggiungiamo la cipolla tritata, la carota grattugiata e il sedano grattugiato, carota e sedano possiamo anche non usarli. Facciamo rosolare un po’ le verdure, poi aggiungiamo la salsa di pomodoro, allunghiamo con un po’ di acqua se è troppo pastosa la salsa di pomodoro. Aggiungiamo un pizzico di sale, qualche foglia di basilico, pepe nero o peperoncino se ci piace di più e portiamo a bollore, a quel punto possiamo mettere a fuoco basso e lasciar cuocere.

  3. Intanto che il sugo arriva a bollore noi prepariamo le polpette. Strizziamo bene il pane, lo sbricioliamo in una ciotola, aggiungiamo la carne, il prezzemolo, sale, e un po’ di pecorino grattugiato e l’uovo. Io non metto l’aglio nelle polpette al sugo, ho notato che con le polpette al sugo si sente un po’ di più il sapore dell’aglio, e non è a tutti gradito, basta non metterlo e il problema è risolto.

  4. Lavoriamo con le mani l’impasto delle polpette, formiamo delle palle tonde belle compatte. Appena il sugo prenderà il bollore mettiamo dentro le polpette, non una sopra l’altra, mi raccomando. Mettiamo a fuoco basso, con coperchio e lasciamo cuocere per circa 40 minuti. Non dobbiamo girare il sugo con il mestolo mentre cuoce, ma se non arriva a coprire le polpette, a metà cottura le giriamo, facendo attenzione a non romperle. Se volete dare una rimestata, basta scuotere la pentola,ma se usate un tegame basso come il mio non serve, basta girarle a metà cottura.

  5. Alla fine il risultato, delle ottime polpette di carne al sugo, saporite, morbide e un po’ piccanti grazie al peperoncino, ma davvero deliziose, fare la scarpetta con un po’ di pane,  sarà una vera goduria. Il sugo è ottimo per condire la pasta, anche se io ad essere sincera non riesco a servire la pasta senza due polpette nello stesso piatto.

  6. Se e volete ancora più gustose le potete anche friggere un po’ prima, i odi solito lo faccio quando preparo le polpettine piccole da mettere nelle lasagne, le famose lasagne alla calabrese.

  7. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.