Crea sito

Polpette con mostarda di uva

Polpette con mostarda, un goloso secondo piatto da preparare in pochi minuti, con polpette di carne morbidissime accompagnate con mostarda di frutta, io di uva, ma va bene anche di fragole, o di frutti di bosco, basta una semplice confettura, io ho usato quella di uva fragola fatta in casa, che buonissima anche per accompagnare i formaggi. Le polpette sono prima fritte, così sono ancora più golose, e per renderle speciali un secondo passaggio, peer prepararle ad accogliere la mostarda leggermente piccante, non con senape, ma con peperoncino, insomma, una vera goduria, provatele un po’, e se non vi pace il gusto piccante, ottime anche senza peperoncino, non è la ricetta dell’Ikea ma la ricorda.

polpette con mostarda
  • CucinaItaliana

Impasto per polpette di carne

  • 400 gCarne bovina
  • 2Uova
  • 4 fettePane
  • q.b.Parmigiano Reggiano DOP
  • q.b.Prezzemolo
  • 1/2 spicchioAglio
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Mostarda

  • 4 cucchiainiConfettura di uva
  • 1 bicchiereAcqua
  • q.b.Peperoncino in polvere

Per stufare

  • 1/2 bicchiereVino bianco
  • 1 bicchiereBrodo vegetale

Strumenti

  • Ciotola
  • Padella per friggere
  • Padella
  • Pentola

Preparazione

  1. Prepariamo l’impasto delle polpette di carne, maggiori dettagli nella ricetta di base. Mettiamo a bagno in anticipo le 4 fette di pane, o 2 belle spesse. Quando il pane è ben ammollato in acqua fredda, lo strizziamo forte e lo sbricioliamo in una ciotola. Aggiungiamo la carne trita, uova, sale e pepe, aglio tritato finemente come il prezzemolo e un po’ di parmigiano. Impastiamo a mano a far legare il composto.

  2. Friggiamo le polpette in olio abbondante e caldo in padella. Scaldiamo l’olio e mettiamo mano a mano che le prepariamo le polpette nell’olio caldo. Non le facciamo troppo grandi. Le lasciamo dorare da un lato, poi dall’altro, quando son pronte le asciughiamo su carta.

  3. In una padella mettiamo le polpette fritte, e sfumiamo con il vino. Quando il vino risulta asciugato aggiungiamo il brodo e copriamo. Lasciamo un po’ così a far insaporire ancora le polpette.

  4. In un pentolino mettiamo la confettura, io quella di uva, ma va bene quella dei frutti rossi che trovate, anche di fragole, frutti di bosco, mirtilli, lamponi, ect.. La sciogliamo sul fuoco a fiamma bassa, in modo da ricavare una salsa cremosa, la mia confettura era molto densa quindi è servita un po’ di acqua in più, voi iniziate con poca e se ne serve per ottenere una salsa la aggiungete. Aggiungiamo un po’ di peperoncino in polvere per renderla un po’ piccante.

  5. Quando le polpette sono quasi asciutte spegniamo il fuoco, e le serviamo con sopra la salsa, la mostarda piccante di uva fragola, o di frutti rossi.

  6. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.