Misto per soffritto sempre pronto fatto in casa

Misto per soffritto sempre pronto all’uso e fresco, per tutte le nostra ricette in cucina. Da un po’ di tempo si trova anche al supermercato, già pronto, in comode bustine, surgelate, pronte all’uso. Io devo dire la verità, non l’ho mai acquistato, mi piace prepararlo fresco, con gli ingredienti che io stessa scelgo dal mio orto, o dal fruttivendolo di fiducia. Spesso però ne ho tante verdure a disposizione e preferisco conservarle in modo da averle già pronte e sempre fresche. Mi procuro carode sedano e cipolle, e se ho altre verdure le aggiungo, a volte anche zucchine, o delle erbe aromatiche, come prezzemolo o basilico s ene ho in abbondanza, e le aggiungo al mio mix per soffritto, ben tritato, già pronto all’uso. Per conservare il misto per soffritto ricorro ad un metodo molto semplice ed efficace, che occupa poco spazio e mi fa avere sempre le verdure per il soffritto, soffritto che in realtà faccio in modo salutare, senza friggere le verdure, ma stufandole a fuoco lento, con 1 solo cucchiaio di buon olio evo con pentole dal fondo spesso, per mangiare anche più sano, senza fare un vero e proprio soffritto, con troppo olio. Allora vediamo come preparare il misto per soffritto.

ricetta misto per soffritto
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgcarote
  • 1 cesposedano
  • 1 kgcipolle
  • q.b.prezzemolo
  • q.b.basilico
  • 100 gsale grosso (facoltativo)

Strumenti

  • Tritatutto
  • Vassoio
  • Sacchetto di plastica per congelatore
  • Cannello
  • Tagliere
  • Pelapatate

Preparazione misto per soffritto

  1. ricette per misto per soffritto

    Puliamo le verdure. Laviamo il sedano e lo spezzettiamo. Peliamo le carote e le tagliamo a pezzi. Allo stesso modo puliamo le cipolle, vanno bene tutte, anche se io preferisco le rosse di Tropea, e le tagliamo a pezzi grossi.

  2. Laviamo anche un po’ di prezzemolo o basilico a seconda del periodo in cui lo prepariamo, ma possiamo anche usare entrambi.

  3. Quando le verdure sono ben as ciugate, con il tritatutto, tritiamo poche per volta tutte le verdure. Ottenuto un trito sottile lo mettiamo su un vassoio, l olasciam oasciugar eun po’ e poi lo mettiamo a congelare, per qualche ora. Possiamo aggiungere anche un po’ di sale grosso, per meglio sgranare poi le verdure, in modo da usarne ogni volta il quantitativo desisderato, senza dover scongelare tutto in una volta.

  4. Quando le verdure sono congelate le sgraniamo con le mani, senza lavorarle troppo, per non scongelarle, o con un cucchiaio. Le trasferiamo in un vasetto, o in un sacchetto da congelatore, e le congeliamo, per 3-6 mesi, nel vasetto di vetro si conservano più a lungo. Possiamo aggiungere il sale anche nel momento che le mettiamo nel sacchetto, ma possiamo anche non usare il sale.

  5. Ogni volta prendiamo il necessario per il nostro soffritto con un cucchiaio, regolandoci di volta in volta, in base alle ricette che andiamo a preparare.

  6. ricetta pasta al ragù di verdure

    Ottimo il mix per un buon piatto di pasta al ragù vegetariano

  7. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione. Torna alla HOME.

  8. La pagina contiene link di affiliazione

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.