Lonza di maiale con le pere

Lonza di maiale con le pere, una ricetta veloce per un secondo piatto goloso, golosissimo con pere, una sorta di agrodolce da preparare in un baleno, con fettine sottili e tenere di lonza di maiale, e pere mature che basta tenere un attimo in padella per renderle morbide e gustose perfette da gustare boccone dopo boccone con la carne di maiale. Alla lonza si può sostituire altra carne di maiale, ma regolatevi sui tempi di cottura, una braciola ha bisogno di più tempo rispetto ad una fettina di carne sottile.

Ti ricordo che se vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti con le mie nuove ricette seguimi sulla pagina FACEBOOK.

lonza di maiale con le pere
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 3 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 Persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Lonza di maiale 2 fette
  • Pere 2
  • Aceto di vino bianco q.b.
  • Olio di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Ginepro (Facoltativo) q.b.
  • Glassa di aceto balsamico (Facoltativo) q.b.

Preparazione

  1. La ricetta è velocissima, quindi se volete potete preparare da subito le pere, basta sbucciarle e tagliare la polpa a pezzettini.

  2. Mettiamo sul fuoco una padella antiaderente, ampia, senza olio, la scaldiamo poi rosoliamo la carne prima da un lato, poi dall’altro, aggiungiamo un po’ di pepe macinato e se vi piace qualche bacca e foglia di ginepro. Subito dopo aver girato le fettine di carne, già quindi rosolate da una parte, aggiungiamo in un angolo un goccio di olio e mettiamo in padella anche le pere con la carne, dove abbiamo messo l’olio, sfumiamo le pere, nel loro angolino con un po’ di aceto di vino bianco, aggiungiamo un pizzico di sale, e quando l’aceto sarà asciugato, saltiamo tutto, con tutta la padella, per far insaporire la carne con le pere.

  3. Ci vorranno 2 minuti per cuocere tutto, carne e pere, essendo che la carne è molto sottile non ha bisogno di lunghi tempi, anzi al contrario, se si prolunga la cottura si rischia di farla indurire. allo stesso modo l’aceto la può indurire, per questo meglio evitare il contatto con l’aceto, per questo le pere le avviciniamo solo una volta che l’aceto si sarà asciugato, ma se preferite, potete anche togliere dalla padella la carne già rosolata, poi cuocete nella stessa le pere, come prima, e infine a cottura ultimata, aggiungete le pere per farle insaporire, un po’ come si fa per le scaloppine, vi ricordate, avevamo visto la ricetta delle scaloppine di vitello ai funghi.

    Per rendere il piatto ancora più goloso possiamo aggiungere della glassa di aceto balsamico.

Note

Vi ricordo che trovate anche la ricetta delle braciole di maiale con le mele, alle braciole potete sostituire la lonza, o delle comuni fettine di coscia di maiale, basta allungare un po’ i tempi, leggermente più lunghi per le braciole in ogni caso, come vi avevo anticipato prima.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.