Crea sito

Insalata di patate con salsa al curry

Insalata di patate con salsa al curry allo yogurt con maionese. Una ricca insalata con uova sode, pomodori e verdure di stagione, io ho usato asparagi e per renderla più ricca con aggiunta di semini tostati. Il risutlato finale una golosa insalata, fressca e piacevole, perfetta in ogni periodo dell’anno, ma buonissima d’estate servita fredda. L’insalata di patate è sempre un ottimo paitto, perfetto come piatto unico, arricchito con altri ingredienti, ottima come contorno a gustose grigliate, buonissima anche come antipasto, in piccole porzioni, e con la salsa di yogurt al curry diventa ancora più sfiziosa, il cui gusto è arricchito da un po’ di maionese che aggiungiamo alla salssa al curry. Io spesso preparo l’insalta di patate come paitto unico, in quel caso, come per questa ricetta, aggiungo tutto il necessari oper renderlo un piatto bilanciato, con aggiunta di verdure e proteine. Qui ho usato pomodori e asparagi per verdure, e le proteine delle uova, oltre a quelle dello yogurt.

insalata di patate fresca con salsa uova e pomodori
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kgpatate
  • 1 mazzettoasparagi
  • 2pomodori cuore di bue
  • 4uova sode
  • 150 gSalsa al curry leggera
  • 1 cucchiainosemi di lino
  • 1 cucchiainosemi di sesamo

Strumenti

  • Ciotola
  • Pentola
  • Coltello

Preparazione insalata di patate con salsa al curry con asparagi con uova sode, pomodori e semi misti tostati

  1. insalata di patate con salsa al curry di yogurt e maionese

    In una pentola grande mettiamo le patate ben lavate, con tutta la buccia. Le copriamo di acqua fredda e portiamo a cottura. Cuociamo a fuoco basso dal bollore, con perchio, fin oa che non sono cotte, cirranno 30-40 minuti a seconda delle dimensioni delle patate. Sciegliamo patate della stessa misura per una cottura uniforme.

  2. Scoliamo le patate una volta cotte, basta fare la prova infilandole con una forchetta. Lasciamo raffreddare per qualche minuto prima di pelarle, ancora tiepide, così risulta più semplice.

  3. Intanto prepariamo le uova sode, per i consigli su una cottura perfette vi rimando alla ricetta base, come fare uova sode perfette.

  4. Puliamo gli asparagi. Come si puliscono gli asparagi? Molto semplice, non serve pelarli, non serve il coltello, basta spezzare con le mani i gambi dove sono più duri, prendiamo tutto i ltronco più tenero, cercando di ridurre al minimo lo spreco.

  5. Li cuociamo per pochi minuti in acqua bollente, a fine cottura aggiungiamo un goccio di aceto, e li scoliamo. Bastano 3-5 minuti per asparagi croccanti.

  6. Prepariamo la salsa al curry leggera con yogurt e maionese, seguendo la ricetta base cliccando sul link in evidenza., semplicemente basta mescolare 4 parti di yogurt naturale con 1 di maionese e curry a piacere, sale qb ed erbette facoltativo.

  7. Prepariamo l’insalata, pelate le patate, e lasciate raffreddare le tagliamo a pezzi, condiamo con la salsa al curry leggera, aggiungiamo pomodori tagliati a pezzi. Io di soolito uso i pomodori a cuore di bue o da insalata, per la foto ho scelto dei pomodori pachino, ma vanno bene tutti.

  8. Aggiuniamo anche gli asparagi lessati tagliati a pezzi più piccoli, aggiungiamo le uova sode tagliate a 4 e per finire un po’ di semini misti, tostati leggermente, in una padella con coperchio, altrimenti scoppiettano per tutta casa. Regoliamo di sale alla fine.

  9. Io ho guarnito con un po’ di foglioline di menta e delle viole fresche, perchè anche l’occhio vuole la sua parte.

  10. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione. Torna alla HOME.

  11. Ottima questa insalata da sola, come antipasto, contorno, secondo paitto o anche piatto unico, ci si regola con le dosi in base altipo di piatto che ne vogliamo realizzare, con le dosi indicate sono circa 4 porzioni per un secondo abbondante.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.