Crea sito

Cupcake mimosa – Ricetta veloce e golosa

Cupcake mimosa, delle tortine monoporzioni per la festa della Donna, ma così buone e veloci che le possiamo preparare in ogni occasione, data la misura, monodose, sono perfette per feste e ricorrenze, faranno ricco un buffet di dolci, buoni, fatti in casa, con crema diplomatica, o anche altri gusti, al cioccolato, all’arancia, ogni volta sarà un piacere servire un dolcetto diverso, originale e goloso, sono così buoni che si sciolgono in bocca. La mia ricetta perfetta per cupcake oggi diventa la base per il cupcake mimosa.

  • Preparazione: 5+10 Minuti
  • Cottura: 15-20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 24 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Farina 00 3 tazze da tè
  • Zucchero 2 tazze da tè
  • Latte 1 tazza da tè
  • Burro 1 tazza da tè
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Aroma alla vaniglia q.b.
  • Uova (medie) 4

Per la crema diplomatica

  • Latte 400 ml
  • Uova (medie) 2
  • Frumina (o farina) 2 cucchiai
  • Zucchero 2 cucchiai
  • Aroma alla vaniglia q.b.
  • Panna da montare 200 ml

Preparazione

  1. cupcake mimosa

    Prepariamo prima di tutto i cupcakes alla vaniglia, in un modo molto semplice, molto simile alla preparazione dei muffin, così in un attimo ci vengono perfetti.

    Quindi in una ciotola mettiamo gli ingredienti in polvere,  tazze di farina, 2 di zucchero e lievito, a questi aggiungiamo il burro, tagliato a dadini a temperatura ambiente, quindi morbido, e mescoliamo velocemente, o con le fruste, o con la planetaria, anche con un semplice cucchiaio.

  2. In una seconda ciotola lavoriamo le 4 uova, con 1 tazza di latte e l’aroma alla vaniglia, o se preferite al limone, o arancia. Lavoriamo anche con una frorchetta, o con le fruste.

  3. Uniamo poi il composto liquido alle polveri e mescoliamo velocemente ad incorporare il liquido alle polveri, non dobbiamo lavorare troppo l’impasto, mescolati gli ingredienti i fermiamo e se ci sono grumi di burro ci fermiamo lo stesso, va bene così, si scioglieranno in forno, e daranno morbidezza ai nostri cupcakes.

  4. Dividiamo l’impasto in 24 pirottini posizionati nello stampo per muffin, io 12 per volta, e riempiamo per 2/3. Molto comodo è usare se l’avete un dosatore per gelato, in un attimo avrete la dose perfetta per ogni cupcake.

  5. Cuociamo in forno caldo a 180°c se statico per circa 15-20 minuti. Se avete il forno ventilato massimo a 165°c per lo stesso tempo. Sforniamo e lasciamo raffreddare.

    Intanto prepariamo la crema pasticcera. Se preferite potete usare anche una crema diversa, all’arancia, al limone, al pistacchio, o una crema al cioccolato, ma dato che la torta mimosa generalmente è con la crema diplomatica io userò questa.

  6. In un pentolino mettiamo 2 uova intere, o anche solo 2 tuorli, con 2 cucchiai di zucchero e mescoliamo, aggiungiamo la frumina, 1 cucchiaio abbondante, o anche 2 scarsi. Mescoliamo, poi aggiungiamo poco per volta il latte. Se usiamo l’aroma alla vaniglia per insaporire lo metteremo alla fine, a crema pronta, se invece usiamo la vaniglia in stecca, o vanillina, lo mettiamo subito. Sempre mescolando portiamo a cottura, fino a bollore, al che sarà ben densa e cremosa. Spegniamo, trasferiamo in una ciotola, copriamo con pellicola a contatto e lasciamo raffreddare.

  7. Montiamo la panna, la aggiungiamo con movimenti dal basso verso l’alto alla crema pasticcera fredda. Con un coltello ritagliamo la superficie dei cupcakes, a lasciare un bel buco, che andremo a farcire con la crema diplomatica. sulla crema mettiamo delle briciole di cupcakes, le parti che abbiamo scavato. Lasciamo in frigo fino al momento di servirli i cupcake mimosa.

  8. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest e Instagram, ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione.

Note

Pubblicato da ricettechepassione

Appassionata di cucina con un pizzico di novità anche nella cucina tradizionale, non solo in quella calabrese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.