Crostata rosa di mele con crema

Crostata rosa di mele con crema pasticcera, io l’ho preparata con una frolla all’olio di semi, senza burro, ma potete anche usare olio di oliva, o potete preparare una frolla al burro se preferite, con crema pasticcera al limone, o alla vaniglia, e tante mele aromatizzate alla cannella. Un dolce semplice da preparare, ed anche veloce, poco impegnativo, ma di grande effetto. La crostata rosa di mele con crema si presenta elegante, perfetta per le occasioni più importanti, per concludere il pasto con un buon dolce cremoso fatto in casa. Questo dolce lo possiamo preparare alto come in foto, andando a riempire tutto lo stampo a cerniera da 24 cm di diametro, fondamentale, con la frolla e la crema, o anche più basso, in uno stampo per crostata, usando gli stessi ingredienti per uno stampo più largo, da  30-32 cm di diametro.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 5+45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8-12 Persone (stampo da 24 a cerniera)
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Pasta frolla (circa) 600 g
  • Crema pasticcera (circa) 800 g
  • Mele 2
  • Zucchero di canna 2 cucchiai
  • Cannella in polvere q.b.
  • Limoni 1

Pasta frolla all'olio

  • Farina 450 g
  • Uova (medie) 3
  • Olio di semi 90 g
  • Zucchero 130 g
  • Scorza di limone q.b.
  • Lievito in polvere per dolci 1/2 bustina

Crema pasticcera

  • Latte 700 ml
  • Zucchero 3 cucchiai
  • Uova 2
  • Frumina (o 4 abbondanti di farina) 3-4 cucchiai
  • Limoni (o aroma alla vaniglia) 1

Preparazione

Per la crema pasticcera

  1. crostata rosa di mele con crema

    Prepariamo prima di tutto la crema pasticcera, così la possiamo raffreddare un po’ prima di usarla sulla crostata rosa di mele con crema. In un pentolino dal fondo spesso mettiamo le 2 uova, anche intere, o solo il tuorlo. Aggiungiamo lo zucchero, la frumina, o la farina, e giriamo ad ottenere una cremina, ci aiutiamo con il latte, da usare poco per volta.

  2. Giriamo ad ottenere una cremina senza grumi, poi mano a mano aggiungiamo tutto il latte, aggiungiamo anche della scorza di limone, o se preferite, un pezzo intero di limone, da far cuocere con la crema, in modo che dopo possiamo estrarlo senza difficoltà. Possiamo anche spremere il limone prima, e usare anche il succo di limone nella crema, una volta che è in cottura.

  3. Cuociamo la crema a fuoco medio, sempre mescolando con un cucchiaio di legno, così da non farla attaccare, e non farla aggrumare. Giriamo fino a che la crema non sarà addensata, e giunta a bollore. La lasciamo addensare un minuto dal bollore, poi spegniamo, trasferiamo la crema pasticcera in un contenitore basso e largo, così si raffredda prima, e copriamo con pellicola a contatto, così la crema non si secca sulla superficie.

Per la frolla all'olio

  1. Mettiamo in una ciotola farina, zucchero, uova, olio di semi, scorza di limone grattugiata, e mezza bustina di lievito. Lavoriamo velocemente a formare un panetto omogeneo. Lavoriamo anche su un piano, così da assemblare bene gli ingredienti. Mettiamo in frigo nel frattempo di preparare la crosta. Non è proprio necessario per la frolla all’olio, che non avendo il burro, non si riscalda, diventando morbida durante la lavorazione, ma se la vogliamo lasciare un po’ in frigo va bene, così la lavoriamo meglio.

Prepariamo le mele

  1. Prepariamo anche le mele, io ho usate mele bio, ben lavate, affettate con tutta la buccia. Le fette vanno sottili, altrimenti non si cuociono bene, le spruzziamo con del succo di limone, così non anneriscono, e aggiungiamo subito un cucchiaio di zucchero, l’altro lo useremo dopo, e un po’ di cannella. Mescoliamo e lasciamo un po’ così. Possiamo anche cuocere un attimo le mele in microonde, se le vogliamo belle morbide.

Prepariamo la crostata

  1. Rivestiamo lo stampo con la pasta frolla, e pressiamo la frolla sui bordi, per rivestire lo stampo in altezza, così i bordi vengono anche più sottili, dato che la base ci serve più spessa. Potremmo usare sulla base degli amaretti sbriciolati per tenere più asciutta la frolla, dato che usiamo la crema pasticcera, ma non è indispensabile, basta tirare la frolla un po’ più spessa.

  2. Stendiamo su una superficie infarinata la pasta frolla, non troppo sottile, altrimenti col peso della crema diventa troppo sottile. Sul fondo dello stampo mettiamo un disco di carta forno, così dopo la sforniamo più velocemente, senza capovolgere il dolce.

  3. Cuociamo la crostata rosa di mele con crema in forno caldo a 180°c per circa 45 minuti. Sforniamo e lasciamo raffreddare, poi togliamo dallo stampo, senza capovolgerla, aprendo lo stampo a cerniera, con delicatezza togliamo la carta forno alla base, o se preferite, potete non usarla, e in questo caso imburrate e infarinate tutto lo stampo.

  4. Servite la crostata rosa di mele con crema ben fredda di frigo, che è ancora più buona, e se ne apprezza di più il gusto della crema con le mele.

  5. Versiamo nello stampo sulla frolla la crema pasticcera. Poi decoriamo con le mele affettate, alternando cerchi di fette di mela rossa e mela gialla a partire dall’esterno, in modo da ricavare una sorta di rosa. Cospargiamo con altro zucchero di canna e cuociamo.

  6. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sulla fan page FACEBOOK, sugli altri social Pinterest e Instagram, oltre che sul mio canale Youtube Ornella Scofano Ricette che Passione dove trovi tutte le video ricette.

Note

Precedente Cicoria con salsiccia ripassata in padella Successivo Spaghetti all'Eoliana con olive e capperi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.