Crea sito

Coppette al caffè con pandoro

Coppette al caffè con pandoro un dessert fresco e goloso perfetto durante le feste ma anche dopo per riciclare il pandoro avanzato. Semplicissime da realizzare le coppette al caffè con pandoro, con ingredienti che di solito si hanno già in dispensa, a parte il pandoro basta una semplice crema al caffè, semplicissima da preparare con una base di crema pasticcera. Non serve mascarpone, non serve panna, il nostro dessert è veloce, buono, ed anche economico, perfetto in ogni occasione, per concludere pranzo o cena delle feste, o per soddisfare la voglia di dolce, in pochi minuti, c’è da preparare solo un caffè e la crema pasticcera. Vediamo come si fa, e se siete tanto golosi leggete fino in fondo i consigli per renderlo ancora più esplosivo, ma vi assicuro che già così il gusto e intenso, tanto di caffè tanto di pandoro.

Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sulla mia pagina FACEBOOK, sugli altri social e sul mio canale Youtube Ornella Scofano Ricette che Passione.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 3 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Pandoro q.b.
  • Caffè 3 tazze da caffè
  • Zucchero 1 cucchiaio
  • Cacao amaro in polvere q.b.

Per la crema pasticcera

  • Latte 400 ml
  • Tuorli 2
  • Frumina 2 cucchiaini
  • Zucchero 2 cucchiai

Preparazione

  1. coppette al caffè con pandoro

    Per prima cosa, che poi è anche una delle poche cose da fare per preparare questo delizioso dessert al cucchiaio al caffè, è preparare la crema pasticcera. Oggi vi indico un modo velocissimo per prepararla. Cominciamo a scaldare il latte in un pentolino sul fornello. Intanto in una ciotolina mettiamo 2 tuorli con 2 cucchiai di zucchero e giriamo, poi aggiungiamo la frumina, giriamo ancora e a questo composto uniamo un po’ del latte caldo, vedrete che subito si addenserà, versate il composto nel latte sul fuoco, pulite bene la ciotola con altro latte, sempre di quello sul fuoco e portate a bollore, mescolando con un mestolo di legno, il mio era già a bollore, quindi la crema è già pronta nell’istante in cui unisco gli ingredienti, ma portate sempre tutto a bollore.

  2. Trasferiamo la crema pasticcera in una ciotola, la copriamo con pellicola a contatto con la crema, così non formerà la patina in superficie. Lasciamo raffreddare la crema intanto prepariamo il caffè con la moca o l’espressa, ce ne servono almeno 3 tazze, lo zuccheriamo con un cucchiaio di zucchero.

  3. Uniamo 2 tazzine di caffè alla crema, se la crema è raffreddata del tutto possono formarsi dei grumi, per eliminarli, basta passare la crema con un colino, è semplicissimo.

  4. Tagliamo il pandoro e cominciamo a comporre le nostre coppette. Con queste dosi di crema ne possono venire 4 o anche di più se preparate in coppette piccole. Cominciamo a riempire le coppette sulla base con dei pezzi di pandoro. Bagniamo con un po’ di caffè, o se preferite con liquore o latte, ma ne serve davvero poco, giusto qualche goccia, la crema è già molto umida e morbida, poi il pandoro è già piacevole di suo, non deve essere proprio una zuppetta.

  5. Copriamo con uno strato di crema al caffè, poi ancora pandoro, bagniamo come prima e completiamo con un secondo strato di crema, una spolverata di cacao e decoriamo con un pezzetto di pandoro. Mettiamo in frigo fino al momento di servirlo. Io devo dire, che appena avevo composto le mie coppe al caffè con pandoro era già bello freddo, e allora perchè aspettare, me lo son divorato subito il mio, frego, dal gusto intenso di caffè è proprio piacevole per la lieta conclusione del pranzo, anche a Natale, vedrete che andrà a ruba.

Note

Le coppette al caffè con pandoro sono un dessert al cucchiaio buonissimo così semplice, ma possiamo anche aggiungere il mascarpone se vogliamo rendere il suo gusto più simile a quello del classico tiramisù, basta aggiungerlo alla crema pasticcera, e se volte esagerare potete aggiungere anche della panna montata, vi ricordate il tiramisù goloso, in pratica sarà simile, ma con il pandoro, e vi assicuro il gusto è magnifico, se poi volete cambiare crema nessun problema, magari il caffè non è f ai vostri preferiti, allora aromatizzate la crema con altro, tanto anche io l’ho fatto dopo, proprio per prepararla del nostro gusto o più gusti preferiti, magari una crema pasticcera al pistacchio, trovate tante idee sul blog per creme per i vostri dolci, al cioccolato, all’arancia, anche senza crema pasticcera usando il mascarpone, o il burro.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.