Crea sito

Chiacchiere al rum – chiacchiere di carnevale

Chiacchiere al rum, le chiacchiere di carnevale facili e veloci, senza latte, con rum nell’impasto, croccanti, friabili e che si sciolgono in bocca, è davvero semplicissimo prepararle, e possiamo cuocerle anche subito, senza attesa, vengono croccanti e bollose come in foto. A Carnevale non ci sono chiacchiere che bastano, io le sto provando tutte, e sono una bella scoperta quelle al rum, con scorza di limone, vengono perfette e sono facilissime, si preparano in un attimo e non c’è bisogno di far riposare l’impasto, se non i tempi tecnici per organizzarsi nella preparazione. Molto importante è preparare un impasto abbastanza sodo, da stendere con la sfogliatrice, o la mitica nonna papera, la macchinetta per tirare la sfoglia della pasta fatta in casa. L’impasto va tirato sottile, ritagliato e fritto in olio caldo ma non fumante, per non pregiudicare il sapore delle stesse.
Con un buon impasto e una buona frittura otterremo delle chiacchiere al rum croccanti ed asciutte, per nulla unte, e il tocco finale lo darà una bella spolverata di zucchero a velo, una magia sulle chiacchiere, capace di esaltarne il loro gusto accattivante che quando inizi con una ti fa continuare a desiderarne ancora e ancora, una dietro l’altro, impossibile resistere, gustatele con piacere, tanto sono sottilissime e potete ripetere il bis fino a che ce ne saranno.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4-8 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

  • 300 gFarina 00
  • 2Uova medie
  • 40 gZucchero
  • 30 gBurro
  • 1 bicchierinoRum
  • 1Scorza di limone
  • q.b.Olio di semi di girasole
  • Zucchero a velo

Strumenti

  • Ciotola
  • Padella
  • Sfogliatrice

Preparazione

  1. chiacchiere rum e limone

    In una ciotola prepariamo l’impasto. Mettiamo la farina, facciamo un buco al centro e mettiamo tutti gli altri ingredienti, uova, rum, scorza di limone bio, zucchero e burro sciolto, lavoriamo prima con cucchiaio poi a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo, non troppo morbido.

  2. Andiamo a lavorare l’impasto un attimo su una spianatoia infarinata, in modo da compattarlo e renderlo uniforme.

    Prova anche le chiacchiere furbe alla panna con solo 2 ingredienti.

  3. Dividiamo l’impasto in 4 parti e andiamo a tirare le sfoglie con la sfogliatrice, o nonna papera. Partiamo dal livello più basso a quello più alto, ripetendo più volte il primo passaggio, ripiegando l’impasto fino a renderlo perfetto, una sfoglia regolare e liscia. Poi mano a mano chiudiamo di 1 livello i rulli e tiriamo sempre più sottile, passando ogni sfoglia solo una volta, per i passaggi successivi.

    Prova anche le chiacchiere di carnevale classiche, superbollose.

  4. Una volta ottenute le sfoglie sottili le ritagliamo a nostro gusto e le friggiamo in olio caldo ma non fumante, cercando di tenere la temperatura dell’olio costante intorno ai 170°c, alzando e abbassando la fiamma. Lasciamo dorare da un lato e dall’altro, e asciughiamo su carta.

  5. Le mettiamo poi in un vassoio, un solo strato e cospargiamo con zucchero a velo, mettiamo altre chiacchiere e ancora cospargiamo con zucchero a velo. Le conserviamo in un contenitore chiuso per diversi giorni, croccanti e friabili, bollose e scioglievoli come appena fatte, ma tanto tranquilli che non dureranno molto, le mie in gran parte sono finite nella prima mezz’ora! Prova gli altri dolci di Carnevale

  6. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.