Baklava dolce turco con frutta secca

Baklava dolce con frutta secca pasta fillo, miele e cannella, il dolce tipico di origini turche molto diffuso nella cucina mediorientale ma anche nei Balcani e nell’Asia Centrale, io l’ho scoperto in Grecia. Un dolce profumato di cannella, con pasta fillo, che io ho usato già pronta, e tanta frutta secca, tenuta insieme da uno sciroppo con miele e arancia, che rende il dolce veramente speciale. Sarò sincera con voi, la prima volta che lo provai non mi piacque, per i miei gusti era veramente troppo dolce, ma forse c’era anche troppa cannella, ma poi assaggiandolo una seconda volta, in un altro posto l’ho trovato quasi piacevole, così dopo anni di vacanze in Grecia, eccomi qua che ho fatto con le mie manine il baklava, una versione casalinga che ho trovato meno dolce e più piacevole, indubbiamente meno dolce di quella versione mangiata in Grecia, per questo per me molto più buono, mi spiace per loro, ma preferisco un po’ meno dolce. Vi lasci ola mia versione, spero piaccia anche a voi, io sono diventata dipendete, ne mangiavo un pezzettino ogni mattina, per fortuna si conserva benissimo, data la quantità di sciroppo.

  • CucinaItaliana

Ingredienti baklava

300 g pastafillo -10 fogli- da tagliare a metà (20 fogli totale)
350 g frutta secca mista (noci mandorle nocciole e pistacchi)
100 g miele millefiori
succo di 1 arancia
150 ml acqua
5 cucchiai zucchero di canna
2 cucchiaini cannella in polvere
120 g burro

Strumenti

1 Teglia
1 Tritatutto
1 Ciotola
1 Pentola
1 Pennello

Passaggi preparazione del baklava

Baklava fatto in casa

Tagliamo la pasta fillo in fogli della misura della teglia. Ci servono almeno 8 fogli per la base, 4 per lo strato centale e altri 6, possiamo variare di poco in base al numero di fogli che abbiamo.

Sciogliamo il burro, in un pentolino, o in una ciotola al microonde in modalità scongelamento, a bassa potenza, per non farlo scoppiare e lasciamo da parte a raffreddare un po’.

Prepariamo la frutta secca, io ho usato, nocciole, noci, mandorle e pistacchi, ma se preferite potete usare una sola frutta secca, o anche un paio, come preferite, l’importante è che siano almeno 350 g. La tritiamo abbastanza finemente con un tritattutto.

Aggiungiamo alla frutta 2 cucchiai di zucchero e 1 cucchiaino di cannella e mescoliamo.

Ungiamo la teglia con il burro. Iniziamo a rivestire con la pasta fillo, uno strato, poi spennelliamo con il burro, senza esagerare. Copriamo con un secondo strato di pasta fillo, e ancora burro, procediamo così per almeno 8 strati, vanno bene anche 10.

Versiamo ora metà frutta secca sulla pasta fillo nella teglia, e la distribuiamo in modo uniforme.

Copriamo con pasta fillo, spennelliamo con burro, ancora altri 2 strati almeno di pasta filla, sempre spennelati con burro, strato per strato.

Versiamo ora la frutta secca residua nello stampo, distribuiamo in modo uniforme.

Copriamo con la pasta fillo restante, ricordando di spennellare ogni strato con burro. Se necessari osciogliam oancora un po’ di burro, ma se non avete esagerato dovrebbe bastare. In molte ricette ne usano di più, io mi sono tenuta bassa.

Spennelliamo anche la superficie con il burro. Prima di infornare tagliamo a quandratoni. Cuociamo in forno caldo a 200°c per 30 minuti circa, poi scendiamo a 180°c per altri 15 minuti.

Lascaimo raffreddare.

Prepariamo uno sciroppo, con 100 g di miele, succo di un’arancia, 3 cucchiai di zucchero, 1 cucchiaino di cannella e 150 ml di acqua. Lasciamo bollire qualche minuto. Spegnamo e lasciamo raffreddare un po’.

Infine versiamo lo sciroppo nella teglia del baklava, e lasciamo raffreddare completamente. In genere si lascia raffreddare anche tutta la notte. Se volete potete mettere in superficie al baklava altra frutta secca.

Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione.

come fare un buon dolce con le mele
strudel di mele con pasta sfoglia ricetta facile

Prova anche lo strudel alle mele con la mia ricetta veloce con noci e uvetta profumato alla cannella.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.