Polenta con funghi

[banner size=”468X60″]

polenta con funghi - finferliLa polenta con funghi è un primo piatto veloce se si utilizza la farina di mais precotta. I funghi possono variare a seconda dei gusti, ma in questa stagione, se non si vuole spendere troppo ad acquistarli freschi e passare del tempo per pulirli, si possono utilizzare quelli secchi o anche congelati. Quelli della foto sono finferli misti raccolti personalmente da mia madre e poi congelati, veramente squisiti!

Io eccezionalmente questa volta ho fatto preparare il condimento da mio marito con i funghi secchi che avevo lasciato in ammollo. E’ stato veramente molto bravo: ha seguito le istruzioni che gli ho dato telefonicamente. L’ho convinto a cimentarsi, anche se non l’aveva mai fatto prima così a me è rimasto solo da cucinare la polenta e condirla per portarla in tavola.

Polenta con funghi

Ingredienti per 3 persone:

  • 250 g di polenta precotta,
  • 1 l di acqua,
  • 1 scalogno,
  • 20 g di funghi secchi misti ammollati in acqua tiepida,
  • prezzemolo fresco tritato,
  • parmigiano,
  • olio evo e sale q.b.

Preparazione: iniziate ad ammollare bene in acqua tiepida i funghi per circa 15 minuti e quando saranno morbidi scolateli e tagliateli a pezzettini eliminando le eventuali impurità.

Tritate bene lo scalogno o tagliatelo a fettine molto sottili, quindi mettetelo ad appassire in un tegame con un filo d’olio ed un pizzico di sale.

Aggiungete poi i funghi e un po’ dell’acqua d’ammollo passata con uno scolino evitando di utilizzare il fondo con le impurità. Aggiustate con il sale e fate ritirare per circa 15 minuti aggiungendo, se occorre e lo gradite, una spruzzata di vino bianco secco.

Alla fine, a fuoco spento spolverate con il prezzemolo.

Cuocete la polenta precotta in un litro d’acqua salata e distribuitela nei piatti. A me ne è avanzata un po’ che ho lasciato in un piattino per rifarla come nella ricetta precedente. Condite con il sugo di funghi e una manciata di parmigiano grattugiato.

[banner]

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

2 Risposte a “Polenta con funghi”

  1. Sembra deliziosa! Dall’immagine vedo che è quella morbida che facciamo nel centro Italia e non quella dura e spessa del Nord (buona anche quella, ci mancherebbe, ma io preferisco questa…) 😉

    1. La polenta tipica di montagna del nord Italia ha la grana molto più grossa e di conseguenza è più consistente una volta cotta. E’ questione di abitudini e tradizioni. Mi piace moltissimo assaggiare i piatti tipici quando viaggio e i cibi locali. Paese che vai… usanza che trovi. No?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.