Pasta alla carbonara con prosciutto, salvia, limone e zenzero

[banner size=”468X60″]

La pasta alla carbonara con prosciutto, salvia, limone e zenzero, specialmente con gli spaghetti, è un primo che preparo con una ricetta che un’amica mi fece assaggiare molti anni fa, che mi piacque tantissimo e così, come faccio sempre, la rielaborai e ci unii le mie conoscenze e quelle tramandate dai miei genitori.

Pasta alla carbonara con prosciutto, salvia, limone e zenzero

 

Nasce così questa ricetta molto apprezzata da tutti. Ieri l’ho preparata ad un compagno di scuola di mio figlio che l’ha gradita molto, facendo il bis e mi ha stupito riconoscendo il sapore del limone. In effetti mi ha confidato di essere figlio d’arte con una madre chef che gli sta trasmettendo l’amore per il cibo. A tutto questo bisogna aggiungere che il protagonista della ricetta di pasta alla carbonara, che vi presento oggi, è il prosciutto arrivato sulla mia tavola da Fano, dove mia sorella, che ci vive, è riuscita a vincere ad una divertente tombola che organizzano ogni anno in questo periodo. Però potete metterci anche il guanciale come vorrebbe la ricetta originale illustrata su Giallo Zafferano e poi provare con gli ingredienti che vi suggerisco, se vi piace osare e non siete troppo tradizionalisti…

 

Pasta alla carbonara con prosciutto, salvia, limone e zenzero

Ingredienti per 1 persona:

  • 80-100 g di spaghetti n. 5,
  • 1 cucchiaio e 1/2 di prosciutto grasso tagliato a dadini,
  • 3 foglie di salvia,
  • 1/2 cucchiaino di buccia tritata di limone,
  • 1/2 cucchiaino di zenzero tritato,
  • 1 cucchiaio di olio evo,
  • 1/2 rosso d’uovo fresco,
  • 1 cucchiaino di burro,
  • parmigiano,
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

mettete a bollire una pentola d’acqua per la pasta e nel frattempo fate soffriggere in una padella antiaderente con un po’ d’olio la salvia tagliata a pezzettini e il prosciutto fino a quando diventano croccanti.

In una terrina, dove poi condirete la pasta, versate il rosso d’uovo e amalgamatelo, aiutandovi con una forchetta, con il burro (sciolto a temperatura ambiente) un pizzico di sale, il pepe, la buccia di limone e lo zenzero tritati.

Scolate la pasta al dente e versatela sopra il condimento mescolando velocemente. (Il burro mescolato all’uovo crudo aiuta a farlo rimanere cremoso per evitare l’effetto frittatina dovuto al rosso rappreso). Quindi aggiungete la salvia e il prosciutto e infine una manciata di parmigiano.

 

[banner]

 

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.