Menù della settimana per novembre

Ecco pronto per ognuno di voi il menù della settimana per novembre. Continuo ad essere impegnata con i miei alberi e cespugli… il mirto quest’anno ci sta ostruendo l’ingresso tanto è carico di bacche! In questo mese procederemo con la raccolta chiamando aiuti esterni tra gli amici (se c’è qualche candidato si offra pure volontario, si selezionano le adesioni) che realizzeranno autonomamente il liquore di mirto.

Ho avuto una raccolta minima di melegrane con cui preparerò ancora la gelatina, la prima fatta con 400 ml di succo è già andata letteralmente a ruba. Per ottenere il succo potete passare i semi in un robot da cucina con lame in metallo, passare con un colino e spremere ulteriormente i semi in uno schiacciapatate con fori piccoli.

Mi piace cucinare i funghi come nel  menù della settimana per settembre e le zucche, se anche voi le amate vi consiglio di scaricare il pdf del menù della settimana per ottobre.

Menù della settimana per novembre

Questa volta ho inserito e differenziato con il verde la ricetta semplice della pasta madre con miele, perché con questi primi freddi i lievitati cucinati al forno ci stanno proprio bene; la conserva piccante di melagrana che potete utilizzare su carni e formaggi; e il liquore di mirto con miele per regalare o offrire ai vostri ospiti una specialità unica. Il giorno in cui le ho riportate, e questo certamente vale anche per le altre ricette, è puramente indicativo.

Se vi trovate, come me in casa, vostro malgrado fagiani, beccacce, cinghiale e tordi… potete provare le mie migliori ricette per la cacciagione per realizzare piatti prelibati con poca fatica, grazie ai consigli che troverete frutto delle mie ricerche e l’esperienza maturata fino ad ora.

Per quanto riguarda la verdura voglio porre l’attenzione sulle verdure “straginate” (chiamate con questo termine dialettale nelle Marche ad Ancona) che sarebbero le erbe di campo miste (misticanza o mesticanza) dette anche“cucina” (bietole, cicoria, grispigni, grugni, rape, spinaci, orecchie di lepre, papavero,…) lessate, aggiungendo a piacere, se si gradisce, una patata e ripassate cioè “straginate” (trascinate) in padella con olio, aglio e peperoncino (una volta nel soffritto ci inserivano anche il lardo a tocchetti).

Una nota importante:

I menù della settimana che propongo ogni mese, sono pensati tenendo in considerazione le direttive della piramide della dieta mediterranea ed il mio buon senso, quindi ho inserito:

– cereali preferibilmente integrali, pane, pasta, riso, mais, couscous, grano saraceno, miglio, patate, ecc.

– verdure e frutta di stagione possibilmente a km 0 (funghi, zucche, broccoletti, tartufi, melegrane, mele cotogne, corbezzoli, castagne…)

– latte, yogurt, formaggi,

– carne preferibilmente bianca, pesce, legumi e frutta secca,

– grassi, olio e dolci

Se volete alcune breve ricette per contorni semplici, quelle che preparo ordinariamente con verdure crude, potete andare a vedere nel menù della settimana per agosto.

Quindi in conclusione come per ogni menù del mese che vi propongo, vi consiglio di:

  • stampare il menù della settimana di novembre,
  • stampare anche la scheda menù, che trovate più sotto,
  • appuntatele nella scheda menù le ricette con gli ingredienti che vi ispirano.

Buon lavoro e buon appetito!!!

Scheda menù della settimana per novembre

Stampate e personalizzate la scheda con le ricette che preferite…

Menù della settimana per novembre - scheda

Scheda da stampare – cliccate sull’immagine.

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.