Crea sito

Scorzette di agrumi candite al miele

Le scorzette di agrumi candite al miele sono molto buone e semplici da realizzare. Si possono usare come ingrediente per le ricette dei dolci, ma sono buonissime anche gustate come dessert, alla fine del pasto. Ho realizzato queste buonissime scorzette di arancia candite con le bucce delle arance di Pompei, non trattate, con le quali ho fatto una magnifica “marmellata di arance di Pompei“, con la quale preparerò delle buonissime crostate. In casa mia i canditi non sono mai mancati. Ho in mente un ricordo di quando mia nonna comperava i canditi dal rigattiere di fiducia, per metterli nelle Pizze dolci di Pasqua. Mai però avrei pensato di poter riuscire a confezionare i canditi con le mie mani, e vi posso assicurare che è veramente piacevole, sia farli che gustarli, anche perchè hanno un sapore diverso e molto simile al sapore vero del frutto usato per realizzarli. Facciamole insieme.  

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3arance non trattate
  • 4mandarini non trattati
  • 2Cedri non trattati
  • 6 cucchiaiZucchero (o zucchero di canna)
  • 2 cucchiaiMiele di acacia
  • 1 bustinaVanillina
  • 4 cucchiailiquore (Cognac, o brandy, o rum)

Preparazione

  1. Sbucciate le sei arance, mettetele a bagno in un recipiente con acqua, per almeno tre ore. L’ammollo in acqua serve per togliere il sapore amaro alle bucce.

  2. Trascorso questo tempo mettete a bollire le scorzette di arancia per 10 minuti. Toglierle dal fuoco, passatele sotto l’acqua corrente e mettetele a scolare.

  3. Tagliate le bucce a listelline, della grandezza che preferite. Non fatele troppo piccole perchè se vi piacerà gustarle così a fine pasto, al posto del dolce, possono andar bene leggermente più lunghe; non sarà un problema poi se le dovrete usare per inserire nell’impasto dei dolci, le potrete spezzettare ulteriormente a vostro piacimento.

  4. In una pentola mettete 150 ml di acqua, per le bucce di sei arance, con 150 grammi di zucchero. Alzate il bollore dell’acqua zuccherata e metteteci dentro le scorzette di arancia.

  5. Alle scorzette, che nel frattempo inizieranno a bollire, unite la bustina di vanillina, il miele di acacia, e il brandy, o il liquore da voi preferito. Fate bollire, senza coperchio e mescolando le scorzette di tanto in tanto, fino a quando il liquido non si sarà ridotto della metà.

  6. Questo procedimento potrà durare più di mezz’ora. Chiudete il gas e lasciate raffreddare le scorzette di arancia candite.

  7. Quando le scorzette si saranno freddate le dovrete mettere nei vasetti di vetro. Chiudeteli bene e metteteli in una pentola coperti con acqua fredda, i vasetti devono essere completamente immersi nell’acqua.

  8. Fateli bollire per dieci minuti, e lasciateli raffreddare immersi nell’acqua. Le vostre scorzette di arancia candite sono pronte, un ingrediente speciale per i vostri dolci fatti in casa.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.