Crea sito

Roccetti con anice

I Roccetti con anice sono dolci molto facili da fare. Si possono conservare a lungo, in un barattolo o scatola per biscotti, o semplicemente in una biscottiera, come la mia.
L’anice nei dolci secchi è sempre molto gradito, ma se qualcuno in famiglia non ama questo sapore, molto particolare, potrete dividere l’impasto, in una parte potrete mettere l’anice, nell’altra parte potete ometterlo e, se volete, potrete sostituire l’anice con l’uvetta sultanina. In questo modo avrete la possibilità di soddisfare tutti i gusti.
Ho dimenticato di dirvi la cosa più importante: questi Roccetti con anice che vi sto presentando li ha fatti il mio nipotino.
Vi consiglio, quando ne avrete il tempo, di farvi aiutare in cucina dai vostri piccolini: sarà sicuramente un divertimento per tutti, e un momento che i vostri piccoli ricorderanno per sempre come una bella esperienza.

roccetti con anice
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Uovo
  • 2 cucchiaiMiele Millefiori
  • 1 bicchiereLatte
  • 1 cucchiaioOlio di semi di girasole
  • 1/3Bustina di lievito chimico per dolci
  • q.b.Sale
  • q.b.Farina
  • q.b.anice

Preparazione dei roccetti con anice

  1. Mettete l’uovo e il miele in una ciotola, mescolate con la frusta, aggiungete un pizzico di sale e l’olio di semi di girasole; unite anche il bicchiere di latte;

  2. poco alla volta, iniziare ad aggiungere la farina, impastare fino ad ottenere un impasto solido e omogeneo, aggiungere il lievito in polvere per dolci, quando l’impasto sarà ben lavorabile a mano, potrete unire l’anice. Per la quantità regolatevi voi, secondo i vostri gusti.

  3. Con l’impasto ottenuto fare un panetto, dividerlo in parti e fare dei rotolini come si fanno gli gnocchi.

  4. Tagliarli della lunghezza di 7-8 cm., unirli ai due capi formando dei roccetti. Posizionarli su una teglia in cui avrete messo della carta forno e infornare a forno caldo a 180° per 30 minuti.

  5. Lasciate raffreddare i Roccetti all’anice nel forno. Trascorso qualche minuto potrete mettere i vostri dolcetti in una biscottiera, pronti per essere consumati.

  6. Questi Roccetti all’anice si conservano a lungo, in una biscottiera di vetro o in una bella scatola per pasticcini.

Se volete potete fare i vostri Roccetti con anice aggiungendo tra gli ingredienti anche l’uvetta sultanina. Vi devo dire un segreto: quando faccio i Roccetti divido l’impasto in due parti, in una parte aggiungo l’anice, e nell’altra parte metto l’uvetta sultanina; facendo così accontento un pò tutti i gusti in famiglia.

/ 5
Grazie per aver votato!