Crea sito

Piselli in padella

Oggi preparo un abbondante contorno: Piselli in padella.

I piselli che cucino oggi li ho raccolti in campagna, li ho messi nelle ceste e piano piano li sto sgusciando, con tanta pazienza; sono talmente teneri e profumati che ogni tanto ne mangio qualcuno, freschi così hanno un sapore delicato, simile alle fave, o al cetriolo.

Raccoglierli direttamente nell’orto è stata un’esperienza bellissima, un piccolo orto pieno di cose buone di stagione, tutti prodotti non trattati.

Ho servito questi piselli in padella come contorno per delle frittatine in umido.

Piselli in padella
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Piselli freschi 400 g
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. piselli in padella

    Per preparare questi piselli in padella serve veramente poco: sale e olio extravergine di oliva e i nostri buoni e freschissimi piselli, meglio se sono della qualità finissimi come quelli che ho usato io.

  2. piselli in padella

    La prima cosa da fare, se ve li trovate già raccolti, intendo dire se li comprate dal fruttivendolo o comunque al supermercato, li dovrete sgusciare, con un po di pazienza.

  3. piselli in padella

    Dopo averli sgusciati, metteteli su un colino sotto l’acqua corrente e lavateli bene. I miei sono sicura che non sono stati trattati, ma se li comprate potrebbero essere stati trattati e per evitare contaminazioni, causate dalle vostre mani, che toccano la buccia e poi i granelli dei piselli, meglio sciacquarli bene.

  4. Mettete a bollire una pentola d’acqua e appena alza il bollore buttateci dentro i piselli e fateli bollire per 5 minuti se sono piccolini, se sono un po più consistenti, richiederanno una cottura un po più lunga.

  5. Scolateli e passateli in un padellino con un filo d’olio extravergine di oliva e un pizzico di sale, fateli finire di cuocere per 5 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno.

  6. I piselli in padella sono pronti per essere serviti come contorno per un piatto di pesce o di carne, io, come avete visto, li ho serviti con delle frittatine in umido.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.