Crea sito

Crescia con mele e noci

Una buonissima “Crescia con mele e noci” da riportare nelle tavole di chi vuol ritornare alle vecchie ricette italiane.
Quella della “Crescia con mele e noci” è una Ricetta che ho ritirato fuori dai miei ricordi di tempi ormai lontani. Una ricerca dei vecchi sapori del passato mi ha riportato alla mente questa Ricetta povera, ma ricca allo stesso tempo di profumi e di sapori.
Qualcuno si ricorderà della Crescia sotto la brace, da cuocere direttamente sul piano del camino, quando non si ha la piastra refrattaria.
Lo faceva mia suocera sul caminetto della nostra casina in Valnerina, ci divertivamo tutti insieme ad impastare e c’era chi si limitava solo a mangiare, come capita in tutte le famiglie.
E’ una torta dolciastra, si può mangiare come dolce, ma va molto bene per accompagnare formaggi e miele, in un antipasto; possiamo consumare la “Crescia con mele e noci” per accompagnare una zuppa di legumi, come “Il minestrone ai 4 legumi e asparagi“, oppure “La vellutata di carote”.

crescia con mele e noci
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaBrace
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfarina 00
  • 1mela
  • 1 cucchiaiomiele millefiori
  • 2 cucchiaiolio extravergine di oliva
  • 1/2 bustinalievito per torte salate
  • 10gherigli di noci
  • 2 cucchiaiuva passa sultanina
  • 1 bustinalievito di birra secco
  • 1 pizzicosale
  • 1 cucchiaiozucchero
  • 1 tazza da tèacqua tiepida

Preparazione della Crescia con mele e noci

  1. Mettete la farina in una ciotola o sopra una spianatoia, fate la fontanella e metteteci al centro un pizzico di sale e un cucchiaio di zucchero.

  2. In un pentolino mettete a scaldare la tazza d’acqua con le noci spezzettate grossolanamente e l’uvetta sultanina. Portate ad ebollizione, spegnete e lasciate stiepidire.

  3. Quando il liquido si sarà quasi raffreddato del tutto metteteci dentro la bustina di lievito di birra secco. Scioglietelo bene e versate tutto dentro alla fontanella, unite l’olio di oliva; mescolate tutto molto bene; fate un impasto ben omogeneo, spolverizzate con la farina e lasciate riposare e lievitare per un’ora circa.

  4. A fine lievitazione aprite l’impasto e metteteci dentro il miele, amalgamate e poi unite la mezza bustina di lievito. alla fine unite la mela sbucciata e tagliata a pezzettini piccoli, mettete anche le noci spezzettate.

  5. Fate un impasto compatto e dividetelo in 4 o 5 parti e spianatele formando dei dischi di pasta, alti circa un centimetro.

  6. Fate infuocare bene la piastra sul camino, pulitela bene e poneteci sopra il disco di pasta, fate cuocere molto lentamente.

  7. Se non potete procedere con questo tipo di cottura, usate una padella per crepes, il risultato sarà ottimo lo stesso.

Un consiglio

Provate la Ricetta della mia Torta alle zucchine fantasia.

/ 5
Grazie per aver votato!